Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple Pay diventerà anche una vera carta di credito nel 2019
Apple

Apple Pay diventerà anche una vera carta di credito nel 2019 

Secondo quanto riportato dal Wall Street Journal, Apple ha recentemente stretto una partnership con Goldman Sachs, una delle più grandi banche d’affari del mondo, che si occupa principalmente di investimenti bancari e azionari, di risparmio gestito e di altri servizi finanziari, per presentare all’inizio del 2019 la carta di credito Apple Pay.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

La partnership si estenderà ad altri servizi, tra cui finanziamenti offerti da Goldman Sachs ai clienti Apple che acquistano iPhone e altri gadget. Apple e Goldman stanno ancora delineando i termini e condizioni offerti dalla carta, inclusi i vantaggi per i clienti.

Attualmente, Apple offre già una carta di credito, la Apple Rewards del circuito Barclays, ma il WSJ ha dichiarato che la società californiana sta lavorando con Goldman su un accordo finanziario meno costoso, anche per i clienti. Per questo motivo, la nuova carta di credito, che come detto prima debutterà nei primi mesi del 2019, sostituirà quella attuale e Goldman Sachs prenderà il posto di Barclays.

Una carta di credito a marchio Apple Pay, con ogni probabilità, sarà commercializzata come parte del servizio di pagamento mobile di Apple, che è stato da poco migliorato con l’introduzione della nuova funzione Apple Pay Cash, grazie alla quale gli utenti possono inviare pagamenti tra iPhone.

La nuova carta Apple Pay sarà sostanzialmente una carta di credito tradizionale e offrirà vantaggi per i clienti, tra cui finanziamenti a tasso zero per l’acquisto di prodotti Apple e raccolta punti da convertire in Gift Card, esattamente come avviene per l’attuale carta del circuito Barclays.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.