Durante la presentazione dei nuovi iPad Pro è stata rivelata la potenza grafica del processore A12X Bionic. Stando ai dati raccolti da Apple, il chip presente all’interno dei tablet raggiunge le prestazioni offerte dalla console casalinga Xbox One S di Microsoft.

Il nuovo processore A12X Bionic, progettato e realizzato con tecnica costruttiva a 7 nanometri, supera addirittura il chip presente nei recenti iPhone XS/XS Max e iPhone XR. La versione per iPad presenta infatti un numero maggiore di transistor (10 miliardi in totale), che aumentano di molto le prestazioni del tablet. Complessivamente il chip dispone di 8 core ed è più veloce del 92% dei processori montati sui computer portatili venduti nell’ultimo anno. La potenza grafica è stata raddoppiata rispetto al processore dello scorso anno, raggiungendo delle prestazioni pari a mille volte superiori a quelle del primo modello di iPad.

Stando alle parole di Apple stessa, grazie al processore A12X Bionic l’iPad Pro 2018 riesce a raggiungere le prestazioni registrate da una console casalinga come l’Xbox One S. Si tratta di un paragone importante, in quanto da una parte abbiamo un dispositivo fisso collegato alla rete elettrica, mentre dall’altra un dispositivo portatile con anche una buona autonomia. Questo significa che presto potremo vedere dei giochi simili a quelli delle console di ultima generazione su un dispositivo come l’iPad. Un traguardo decisamente importante, visto che è stata proprio Apple a creare questo processore e potrebbe portarlo anche su Apple TV per trasformarla in una console da gioco.

Gli sviluppatori di 2K Games, famoso studio di sviluppo di videogiochi console, PC e mobile, hanno confermato la potenza grafica dei nuovi iPad Pro. Lo studio sta infatti sviluppando il nuovo gioco NBA 2K19 per iPad Pro, cercando di renderlo quanto più simile alla versione console.