Nonostante i risultati finanziari relativi al Q4 2018 abbiano rivelato un incredibile fatturato, Apple ha annunciato una novità per il futuro che cambierà radicalmente le carte in tavola.

A partire dal prossimo trimestre, Apple non comunicherà più i numeri unitari di vendite di iPhone, iPad e Mac. I numeri relativi ai citati dispositivi saranno infatti racchiusi in una singola categoria.

L’azienda di Cupertino ha dunque deciso di seguire l’esempio di Apple Watch, che potrebbe fare categoria a sé ma viene dal principio incluso in “Altri prodotti”.

Il motivo della decisione

La scelta di Apple farà senza dubbio discutere coloro che per semplice interesse vogliono avere un quadro chiaro sulle vendite dei singoli prodotti, ma soprattutto gli investitori, che potranno solo avanzare ipotesi.

Stando a quanto dichiarato dal SVP Luca Maestri, Apple ritiene che la suddivisione dei numeri per prodotto non rappresenti il vero stato di salute dell’azienda. Secondo alcuni esperti di mercato, invece, dietro tale mossa ci sarebbe un tentativo di celare il declino delle vendite di iPhone.

Le vendite di iPhone nel Q4 2018 sono state assolutamente stabili, lo stesso non si può invece dire di iPad e Mac. Nonostante ciò, l’azienda ha fatturato il 29% in più, ovviamente grazie ai prezzi dei singoli dispositivi.