Seppur per poco tempo, Microsoft ha superato Apple in termini di cap value per la prima volta in otto anni. L’azienda di Redmond ha infatti raggiunto 812.93 miliardi di dollari di valore, superando i 812.60 miliardi di dollari del colosso di Cupertino.

I loghi di Apple e Microsoft

Apple superò Microsoft per la prima volta nel 2010, un episodio descritto dal The New York Times come “la fine di un’era e l’inizio della successiva“. Nonostante le azioni dell’azienda guidata da Tim Cook abbiano registrato una crescita incredibile nel corso degli ultimi cinque anni, oggi gli investitori sono preoccupati per le vendite di iPhone, prodotto che garantisce circa il 60% dei ricavi.

Secondo recenti rapporti, Apple avrebbe deciso di produrre nuovamente iPhone X a causa delle “scarse” vendite dei modelli XS. Altra informazione “preoccupante” agli occhi degli esperti è la decisione di non comunicare più il preciso numero di iPhone, iPad e Mac venduti.

La crescita di Microsoft è evidente, nonostante il grande fallimento di Windows Phone. L’azienda è ora concentrata sulle tecnologie cross-platform, il cloud, l’intelligenza artificiale e la realtà aumentata.