Brutte notizie in arrivo per la maggior parte degli abbonati al servizio di streaming video Netflix. Sembrerebbero in arrivo nelle prossime settimane aumenti per i piani standard e premium, fino ad arrivare ad un aumento del 18%.

Secondo quanto affermato da CNBC, Netflix è in procinto di aumentare il prezzo di alcuni piani in abbonamento a poco meno di un anno dall’ultimo aumento applicato. Ad Ottobre 2017 infatti i prezzi erano già stati aumentati, passando nel piano standard da 9,99$ a 10,99$ mentre il piano premium era passato da 11,99$ a 13,99$.

Il nuovo aumento, che potrebbe arrivare in tempi brevissimi, renderà protagonisti sempre il piano standard e premium. Il primo passerà dagli attuali 10,99$ a 12,99$ (+18%), mentre il piano premium passerà da 13,99$ (+14%) a 15,99$.

Oltre al nuovo aumento ricordiamo che Netflix nelle scorse settimane ha deciso di disattivare la modalità di abbonamento tramite app iOS a seguito della volontà di non voler cedere ad Apple il 30% del guadagno.

Probabilmente queste soluzioni serviranno a coprire i debiti che Netflix sta accumulando per investire in serie e spettacoli attualmente in produzione e di prossima uscita, tutto questo per affrontare la concorrenza agguerrita di Amazon, il prossimo arrivo del servizio di streaming di Disney e il probabile arrivo nel mercato anche di Apple con un proprio servizio dedicato ai video.

Attualmente i prezzi italiani non sono stati ritoccati, vi avviseremo non appena ci saranno novità riguardo il listino nel nostro paese.