iPhone 11News

Apple aumenta gli ordini dei componenti di iPhone 11

A causa della forte domanda di iPhone 11, Apple ha aumentato gli ordini dei componenti del 15%.

Un rapporto di DigiTimes, suggerisce che le vendite di iPhone 11 sono così forti che Apple potrebbe ripensare ai piani per la sua gamma di iPhone 2020.

Secondo il rapporto, Apple ha aumentato gli ordini dei componenti per l’iPhone 11 del 15% a causa della domanda migliore del previsto. Nota inoltre che a causa delle vendite “flat”, ha ridotto gli ordini di iPhone 11 Pro Max di circa il 5%.

iPhone 11

Il rapporto afferma che l’iPhone 11 sta andando così bene che potrebbe incoraggiare Apple a ripensare la sua gamma di iPhone 2020:

Le fonti di DigiTimes ipotizzano che le grandi vendite di iPhone 11 potrebbero influenzare i piani di Apple per gli iPhone 2020, suggerendo che la società potrebbe scegliere di mantenere uno smartphone con schermo LCD nella gamma di punta del prossimo anno invece di rilasciare tre modelli dotati di schermi OLED.

Secondo l’affidabile analista Apple Ming-Chi Kuo, Apple intende completare la sua transizione verso una gamma di iPhone completamente OLED nel 2020 con nuovi dispositivi da 5,4 pollici, 6,1 pollici e 6,7 pollici.

Kuo ritiene inoltre che Apple venderà circa il 10% in più di iPhone nel primo trimestre del 2020, grazie alla forte domanda di sostituzione dei suoi dispositivi della serie ‌iPhone 11‌ e al lancio di “iPhone SE 2” a marzo.

All’inizio di ottobre, secondo quanto riferito, Apple ha chiesto ai fornitori di aumentare la produzione della sua nuova gamma “iPhone 11” e “iPhone 11 Pro” fino al 10%, aggiungendo fino a 8 milioni di unità ai suoi precedenti piani di produzione nel tentativo di soddisfare le forte domanda.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!