Apple PayNotizie

La banca UBS è finalmente pronta a supportare Apple Pay

Dopo anni di opposizione, USB ha annunciato che il supporto ad Apple Pay arriverà nelle prossime settimane.

Ormai, la maggior parte delle principali banche svizzere ha adottato Apple Pay, la soluzione di pagamenti mobili del produttore di iPhone lanciata sei anni fa, e ora, UBS – una banca d’investimento multinazionale svizzera e una società di servizi finanziar – ha confermato che è finalmente pronto a implementare il servizio Apple nelle prossime settimane.

A svelare la novità è stata la compagnia stessa tramite un un tweet pubblicato, affermando semplicemente che Apple Pay “arriverà presto“, sei anni dopo il debutto del servizio negli Stati Uniti.


Il servizio è stato lanciato per la prima volta in Svizzera a luglio 2016 con il supporto delle carte MasterCard e Visa emesse da Bonus Card, Cornèr Bank e Swiss Bankers.

Secondo il documento di supporto di Apple che elenca tutti i paesi, le regioni, le banche e le istituzioni finanziarie che supportano Apple Pay, la Svizzera è tra i principali paesi in termini di disponibilità, con oltre sei dozzine di banche che supportano il servizio in 8,6 milioni di paesi.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button