PUBBLICITÀ
iOS 14

Apple ammette il bug di iOS 14 che reimposta il Browser ed il client Mail predefiniti

Subito dopo il rilascio pubblico di iOS e iPadOS 14 è stato scoperto un grave bug che ripristina le app predefinite di posta ed il browser dopo il riavvio del dispositivo.

Con iOS 14, Apple permette agli utenti di cambiare app predefinite per quanto riguarda il Browser ed il client Email. Questo significa che si possono rimpiazzare Safari e Mail impostando applicazioni di terze parti disponibili in App Store.

Abbiamo però segnalato la presenza di un bug che, a seguito del riavvio del dispositivo, annulla tutte le modifiche fatte e reimposta come browser e client Mail predefiniti le due applicazioni di Apple.

Oggi, attraverso una dichiarazione a CNET, Apple ha confermato di essere a conoscenza del problema, confermando che si tratta di un bug che verrà corretto in un futuro aggiornamento di iOS 14.

“Siamo a conoscenza di un problema che può influire sulle impostazioni predefinite dell’app di posta elettronica e del browser in iOS 14 e iPadOS 14. Una correzione sarà disponibile per gli utenti in un futuro aggiornamento software”.

CNET ha contattato GoogleMicrosoft per un commento sulla situazione con i rispettivi browser e app di posta elettronica, ma entrambe le società si sono rifiutate di commentare. Nel frattempo, Mozilla ha riferito che sta lavorando direttamente con Apple per risolvere il problema con il suo browser.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button