watchOS

Ecco le 10 Novità di watchOS 7 che non tutti conoscono

WatchOS 7 offre il monitoraggio del sonno, il rilevamento automatico del lavaggio delle mani, opzioni di allenamento aggiuntive e altro ancora su Apple Watch.

Una settimana fa, Apple ha rilasciato watchOS 7 a tutti gli utenti. L’aggiornamento introduce diverse nuove funzioni anche se alcune sono più popolari di altre.

Ci sono alcune funzioni di cui nessuno ha mai parlato e che non tutti conoscono. Ecco quindi 10 trucchetti di watchOS 7

1. Telecomando Fotocamera con Timer

Apple ha apportato dei miglioramenti al telecomando della fotocamera su Apple Watch. Adesso abbiamo la possibilità di attivare il timer di 3 secondi cliccando sull’apposito pulsante situato al centro del display.

È possibile attivare o disattivare il timer o regolare altre impostazioni, come accendere il flash, passare dalla fotocamera anteriore a quella posteriore e attivare o disattivare Live Photos e HDR, cliccando sul pulsante raffigurante tre puntini in basso a destra del display.

2. Condivisione quadranti

watchOS 7 include una nuova funzione di condivisione dei quadranti che permette di semplificare la personalizzazione dell’orologio in base all’esigenza del momento. I quadranti si possono condividere con gli altri. Saremo in grado di condividere i quadranti tramite Messaggi, Mail, App Store e collegamenti su siti Web e social media. Anche noi su Wallpapers Central abbiamo creato una sezione dedicata ai quadranti Apple Watch dalla quale potete scaricarli velocemente.

A cosa servono? Supponiamo di essere degli atleti interessati alla corsa. Gli sviluppatori di applicazioni dedicate alla corsa potrebbero realizzare anche la configurazione ideale di un quadrante da abbinare alle proprie Complicazioni al fine di farci avere sempre tutto sotto controllo. Lo stesso può fare un’app di astronomia, una per il nuoto e quant’altro. Oltre a questi esempi, potete realizzare anche in completa autonomia una configurazione di un determinato quadrante da condividere poi con gli amici.

3. Nuovi quadranti

Tra le novità del nuovo firmware per Apple Watch troviamo ben 7 quadranti del tutto inediti, che potranno essere utilizzati sui nuovissimi Serie 6 ma anche sui modelli precedenti. Tra i nuovi quadranti troviamo il Cronografo Pro, Memoji e altri. Su Apple Watch Serie 6 troviamo la nuova app Memoji, per crearne di nuove o modificare le esistenti direttamente dall’orologio e nei quadranti potremo utilizzare le Complicazioni Memoji per creare un qualcosa di simile a questo:

Date un’occhiata al nostro articolo dedicato per conoscere tutti i nuovi quadranti introdotti su WatchOS 7.

4. Nuova app Shortcuts

watchOS 7 offre l’applicazione Shortcuts che possiamo utilizzare direttamente sul nostro orologio. Precedentemente, le scorciatoie erano disponibili soltanto su iPhone, ma adesso siamo in grado di utilizzare le azioni personalizzate direttamente dal polso. Può essere molto utile per ottenere le indicazioni per tornare a casa, il tempo necessario per farlo, per riprodurre una determinata playlist velocemente, per accendere o spegnere le luci a casa, per aggiungere un bicchiere d’acqua bevuto in una determinata applicazione ed altro ancora.

5. Monitoraggi del sonno

Il monitoraggio del sonno è una funzionalità standard sulla maggior parte dei fitness tracker e degli smartwatch presenti sul mercato, e finalmente con watchOS 7 è disponibile anche su Apple Watch.

Utilizzando l’accelerometro per rilevare i micromovimenti, l’orologio terrà traccia di quanto e di come dormiamo. Tutti i dati vengono inviati automaticamente all’app Salute su iPhone.

Tutto questo, naturalmente, consuma batteria e ci impedisce di ricaricare lo smartwatch durante la notte, di conseguenza Apple ha pensato bene di far comunicare l’orologio e lo smartphone attraverso notifiche push che ci ricorderanno, appena svegli, di ricaricare l’orologio nel frattempo che ci prepariamo per uscire di casa, ed una seconda notifica ci arriverà quando la carica del dispositivo da polso sarà arrivata a 100%.

6. Nuovi allenamenti

Con watchOS 7, possiamo tenere traccia di 4 nuovi tipi di allenamenti: danza, allenamento di base, forza funzionale ed esercizi di defaticamento. Il tracker di danza, ad esempio, combina i dati del sensore di frequenza cardiaca all’accelerometro ed al giroscopio per misurare il consumo di calorie.

7. Rilevamento automatico del lavaggio delle mani

Utilizzando i sensori di movimento per rilevare i movimenti del lavaggio delle mani e il microfono per ascoltare il suono dell’acqua che scorre, l’orologio sarà in grado di rilevare automaticamente quando ci laviamo le mani e avvia automaticamente un timer di 20 secondi.

8. Indicazioni in bicicletta

Apple ha introdotto le indicazioni per i ciclisti in Apple Maps su iOS 14 ed ha esteso il supporto anche sull’Apple Watch. In particolare, le indicazioni stradali in bicicletta mirano ad essere grandi e facili da leggere, inoltre Maps consigliera ai ciclisti quando scendere dalla bici e camminare o altro.

9. Traduzioni Siri

In watchOS 7 possiamo chiedere a Siri di tradurre una parola o frase in una determinata lingua, una funzionalità che dovrebbe tornare utile quando si viaggia. Alimentato dal motore neurale Apple, le dettature vengono elaborate direttamente dal polso. Questa funzione è già disponibile su iOS, ma aggiungerla all’Apple Watch la rende ancora più accessibile.

10. Miglioramenti app Rumore

L’app Rumore, introdotta per la prima volta in watchOS 6, ha ricevuto alcuni miglioramenti con il nuovo aggiornamento.

Adesso, il nostro Apple Watch può controllare il volume delle nostre cuffie. In base al numero di decibel che l’orecchio umano può tollerare, l’Apple Watch abbasserà automaticamente il volume delle cuffie.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!