Notizie

Il visore a realtà mista di Apple avrà 15 moduli fotocamera e “biometria innovativa” [Rumor]

L'affidabile analista tecnologico Ming-Chi Kuo ha fornito maggiori dettagli sui piani di Apple per i suoi nuovi dispositivi AR/VR.

Secondo l’analista Kuo, l’imminente visore a realtà mista di Apple sarà dotato di ben 15 moduli fotocamera.

Di questi moduli, otto saranno dedicati alle esperienze video in realtà aumentata. Un modulo specifico rileverà l’ambiente per il posizionamento degli oggetti nella scena e sei moduli abiliteranno la “biometria innovativa”. Largan fornirà molti dei 15 obiettivi della fotocamera.

La previsione di Kuo sul numero di telecamere del visore per realtà mista arriva a seguito di una nota di ieri in cui ha delineato i piani di Apple sui dispositivi AR/VR.

Il visore sarà “portatile” con capacità di elaborazione e archiviazione indipendenti. I prototipi attuali pesano dai 200 ai 300 grammi, ma il peso finale potrebbe essere ridotto a 100-200 grammi se Apple sarà in grado di risolvere i problemi tecnici.

Kuo ritiene che il visore a realtà mista di Apple sarà significativamente più leggere di molti dispositivi VR sul mercato e che fornirà “un’esperienza coinvolgente che è significativamente migliore rispetto ai prodotti VR esistenti”. Inoltre, l’analista prevede che il dispositivo avrà un prezzo di circa 1000 dollari e sarà dotato di display micro-OLED di fascia alta.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button