Concorrenza

Spotify cresce rapidamente: raggiunti i 158 milioni di abbonati a pagamento

Per i propri azionisti, Spotify ha condiviso i dati sugli abbonati e la piattaforma è ancora la numero #1 per lo streaming musicale

Nella sua lettera agli azionisti, Spotify ha dichiarato di aver raggiunto la cifra record di 158 milioni di abbonati al servizio durante il primo trimestre del 2021.

Si tratta di un numero davvero importante che, secondo Spotify, è destinato a crescere ancora di più e raggiungere i 162-166 milioni di abbonati a pagamento entro la fine di Giugno, con una crescita di 4-8 milioni di nuovi utenti per questo secondo trimestre dell’anno.

La pandemia sta giocando un ruolo molto importante per la crescita dei servizi audio-visivi e tra Musica e Podcast, Spotify sta conquistando molti nuovi clienti.

Rispetto allo scorso anno, gli abbonati sono aumentati del 21% ma anche gli utenti che utilizzano il servizio gratuitamente sono in rapida ascesa, con un +24% di anno in anno.

Spotify sta investendo molto sul proprio servizio, ridisegnando l’intera interfaccia, introducendo gli abbonamenti ai Podcast, un assistente vocale integrato e tanto altro ancora..

Per quanto riguarda Apple purtroppo non abbiamo dati aggiornati. Gli ultimi numeri risalgono a Giugno 2019 quando Apple Music raggiungeva la quota di 60 milioni di abbonati paganti. Sono quasi trascorsi 2 anni da quel giorno quindi ci si aspetta un numero di abbonati decisamente più alto, se non raddoppiato ma l’azienda adesso accorpa questi risultati all’interno della voce “servizi” quindi sarà difficile capire effettivamente come stanno le cose. Quel che è certo è che Spotify, per il momento, è ancora il servizio di streaming musicale con il più alto numero di utenti paganti e, qualora dovesse essere superato, è possibile che Apple lo faccia sapere attraverso un comunicato stampa.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button