iPhone 13

iOS 15.2 beta 3 non disabilita il Face ID su iPhone 13 dopo la sostituzione dello schermo

La scorsa settimana Apple ha dichiarato che avrebbe lanciato un aggiornamento per rendere più semplice la sostituzione dei display di iPhone 13 senza compromettere il funzionamento del Face ID.

Dopo l’arrivo sul mercato dei modelli di iPhone 13, molti negozi di riparazione hanno notato che non era possibile sostituire lo schermo del dispositivo senza disabilitare il Face ID.

PUBBLICITÀ

Dopo diversi reclami, Apple ha dichiarato che non limiterà più la sostituzione dello schermo di iPhone 13 e ora tali restrizioni sono scomparse con l’ultima versione beta di iOS 15.2.

Come mostrato in un video, iOS 15.2 beta 3 non disabilita più il Face ID quando l’utente sostituisce lo schermo di iPhone 13 con un altro senza spostare il microcontrollore. In precedenza, se lo schermo veniva sostituito senza cambiare il microcontrollore, il Face ID smetteva semplicemente di funzionare.

Come ha spiegato di recente iFixit, tale restrizione rendeva le riparazioni di iPhone più difficili per i negozi indipendenti. Fortunatamente, gli utenti che hanno scelto di non portare il proprio iPhone 13 presso Apple o un centro di riparazione autorizzato non avranno più problemi con il sistema di riconoscimento facciale.

Infine, ieri la società ha annunciato a sorpresa un programma di riparazione fai-da-te, che consente a chiunque di riparare un iPhone e/o Mac.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button