Apple

Apple utilizzerà alluminio che genera ossigeno durante la fusione per produrre gli iPhone SE

Grazie ai 4,7 miliardi di dollari di Green Bond e alla nascita di Elysis, oggi Apple può acquistare il primo "alluminio verde" della storia che utilizzerà per produrre gli iPhone SE

Continuano i progressi di Apple relativamente all’ambiente, grazie ai suoi Green Bond, l’azienda è riuscita a completare un progetto nato alla fine del 2019 che permette di utilizzare il primo alluminio a zero emissioni di CO2 per costruire gli iPhone SE.

PUBBLICITÀ

I Green Bond, sono degli strumenti finanziari, sotto forma di obbligazioni, destinati a favorire la crescita e la messa in opera di progetti che hanno un impatto positivo sull’ambiente. Sono nati da un’iniziativa della Banca europea degli Investimenti nel 2007 ma negli ultimi anni anche aziende indipendenti, come Apple appunto, hanno iniziato ad “emetterli”.

Dal 2016 ad oggi, Apple ha collezionato 4,7 miliardi di dollari di Green Bond che hanno contribuito anche alla nascita di Elysis, una join venture tra diverse aziende ed i governi del Canada e Quebec, con lo scopo di produrre alluminio senza alcun emissione di carbonio. Per riuscirci, viene utilizzato un materiale ceramico che durante il processo di fusione non emette carbonio bensì ossigeno!

Il 24 Marzo di quest’anno Apple ha annunciato che acquisterà il primo lotto commerciale di questo nuovo alluminio prodotto senza emissioni di gas serra. L’acquisto sarebbe dovuto avvenire qualche anno fa ma la pandemia ha rallentato tutto fino a questo momento.

Verrà quindi acquistato da Elysis il primo lotto di “alluminio verde” che verrà utilizzato per la produzione in massa degli iPhone SE. L’alluminio, inoltre, viene prodotto sfruttando energia idroelettrica che anch’essa ha impatto zero sull’ambiente.

In generale, è dal 2018 che Apple ricava tutta l’elettricità di cui ha bisogno per le sue strutture attraverso l’energia rinnovabile. Passando all’utilizzo di alluminio riciclato e fuso usando energia idroelettrica al posto di combustibili fossili, le emissioni di CO2 dell’azienda associate all’alluminio sono diminuite di circa il 70% dal 2015.

PUBBLICITÀ

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button