Concorrenza

Marissa Mayer, ex-top manager Google, è il nuovo CEO Yahoo!

E’ davvero una mossa singolare, inaspettata, e anche un po’ particolare quella di Yahoo!, celebre azienda dell’omonimo motore di ricerca che più in assoluto è stato in grado di competere con Google; particolare soprattutto perché ha proposto a Marissa Mayer, manager della società di Mountain View appena citata, di prendere il timone della nave e risanare la triste situazione presente fra le mura di casa Sunnyvale nel ruolo di CEO. Mayer ha accettato.

Marissa Mayer

Per chi non la conoscesse Marissa Mayer è stata per svariati anni il volto pubblico di Google. Entrata a far parte molto presto della società di Mountain View, è stata a capo di svariati progetti importanti: fra questi la realizzazione dell’interfaccia di ricerca, di iGoogle, Google News, Gmail, Google Maps, Google Earth, Zagat, Street View, e della ricerca locale in versione Desktop e mobile.

I nuovi colleghi sono letteralmente entusiasti dell’arrivo di una dipendente di tale portata, anche perché proprio a lei sono state affidate le redini dell’azienda, la quale nell’ultimo periodo non stava affatto eccellendo nei risultati. Yahoo!, stando alle parole di David Filo, co-fondatore di casa Sunnyvale, conta ancora su 700 milioni di visitatori unici mensili. Ora è giunta l’ora di offrire qualcosa di nuovo per tutti coloro che ci hanno creduto, e attraverso l’ex-top manager di Google tutto l’organico aziendale sembra non vedere l’ora.

Che novità porterà la Mayer nell’azienda? Che Yahoo!, come la concorrente Google, abbia intenzione di invadere altre sezioni di mercato? Diteci la vostra.

Via | Macity

Tag

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!