iRestaurants: Per schedare tutti i ristoranti che visitiamo | AppStore

Produttore: Matteo Gobbi | Download Via: AppStore | Prezzo: 2,39€

iRestaurants è un’altra applicazione sviluppata da un italiano, Matteo Gobbi, un ragazzo di 20 anni al quale vanno sicuramente i miei complimenti. E’ molto utile, sopratutto se vi capita spesso di cenare fuori casa. L’obiettivo principale è quello di memorizzare in un unico database, tutti i locali e i ristoranti che abbiamo visitato di recente, ed assegnare, ad ognuno di questi, un voto da 1 a 10, in base alla soddisfazione che ne abbiamo tratto. Nella scheda di ogni singolo ristorante, abbiamo la possibilità di appuntare: il nome, l’indirizzo, il numero di telefono, l’emal, il sito web, la posizione (utilizzando il GPS), la tipologia, le specialità, il primo o secondo piatto preferito etc.

Non appena avremo creato un numero sufficente di schede, potremo ordinare i ristoranti in base alla distanza (in Km), rispetto al luogo in cui ci troviamo, oppure al voto. Troviamo anche dei pulsanti rapidi per la chiamata o la vsualizzazione di un itinerario sulla mappa. In questo momento in Itunes è disponibile la versione 1.0, ma lo sviluppatore segnala che ha gia provveduto ad inviare ad Apple la 2.0, che aggiunge nuove funzioni legate al GPS, la possibilità di appuntarsi i giorni di chiusura dei locali, e altro ancora. Inoltre Matteo ci ha anche anticipati circa le nuove funzioni che verranno aggiunte nella versione 3.0 e che riguardano: la possibilità di eseguire un backup dei propri locali “schedati” e la condvsione online con altri amici. Graficamente è molto carina e le nuove funzioni sono davvero promettenti.

Produttore: Matteo Gobbi | Download Via: AppStore | Prezzo: 2,39€ iRestaurants è un’altra applicazione sviluppata da un italiano, Matteo Gobbi,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: