Probabile utilizzo del Gorilla Glass 2 per il prossimo iPhone, dopo l’ammissione ufficiale di Apple

La partnership tra la società californiana e la Corning – l’azienda che produce il Gorilla Glass – è sempre stata avvolta dal mistero, sin da quando nel 2006 Steve Jobs visitò personalmente il quartiere generale della società di Wendell Weeks. Nonostante le diverse indiscrezioni non c’è mai stata una conferma ufficiale sulla collaborazione, tanto è vero che la stessa Corning non figura nell’elenco dei fornitori Apple (PDF).

 

A ciò si aggiunge la consueta preferenza di Apple verso aziende cinesi, quando si tratta di scegliere i fornitori dei vari componenti che andranno poi a costituire il dispositivo di turno che conquisterà il mercato. Senza dimenticare poi, la dichiarazione di James B. Flaws – Vice presidente di Corning – ripresa dal New York Times, secondo il quale “I nostri clienti sono in Taiwan, Corea, Giappone e Cina, pertanto potremmo decidere di realizzare li i nostri prodotti, ma le spese di trasporto sarebbero troppo elevate.”

Tutte circostanze che lasciavano intendere che il matrimonio tra le due aziende era difficilmente  realizzabile, eppure, in un report pubblicato da Apple qualche ora fa, di cui vi abbiamo parlato qui, è stata scovata questa frase

I dependent della Corning in Kentucky e New York che hanno creato la maggior parte dei vetri dell’iPhone,…

Diventa a questo punto possibile l’ipotesi di vedere nel nuovo iPhone 5 (e magari anche nel prossimo iPad?) il nuovo Gorilla Glass 2 presentato qualche settimana fa in occasione del CES 2012.

Via | 9to5Mac

La partnership tra la società californiana e la Corning – l’azienda che produce il Gorilla Glass – è sempre stata avvolta…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: