Leggi con le orecchie, la straordinaria applicazione che farà il “lavoro sporco” per noi

Stanchi di leggere? Avete di fronte un lunghissimo articolo ma non volete sforzare troppo la vista sul display del vostro iPhone? Oppure state facendo un lungo viaggio in auto ma non potete leggere quel nuovo articolo appena pubblicato che tanto vi interessa? Non vi preoccupate, Leggi con le orecchie fa al caso vostro!

 

Leggi con le orecchie è una fantastica applicazione che leggerà al posto nostro qualsiasi sito web o articolo che gli indicheremo con pochi e semplici passaggi.

Avviando l’applicazione avremo a disposizione due semplici schede: la prima, dove sono già presenti numerosi link dei giornali italiani più conosciuti come Il Giornale, Il Corriere della Sera, Il Tempo, Il Mattino, La Gazzetta dello Sport, e tanti altri; la seconda, dove potremo inserire qualsiasi sito web desideriamo salvandoli come Preferiti.

 

selezionando già uno dei link inseriti, verremo rimandati alla sua homepage tramite browser integrato. In questa sezione potremo già cominciare a leggere qualsiasi porzione di testo troviamo, oppure cercare magari l’articolo che ci interessa ed aprirlo.

Una volta che avremo di fronte l’articolo da leggere, non dovremo far altro che selezionare la porzione di testo desiderata come siamo stati abituati a fare con qualsiasi applicazione in iOS. A questo punto, spunterà l’unica opzione disponibile, ovvero Copy. Selezionatela ed infine cliccate il tasto Speak. Un breve messaggio di Loading ci comunicherà che il testo è in elaborazione. Dopo qualche secondo (il tempo varia a seconda della porzione di testo selezionata e dalla connessione utilizzata) una voce maschile comincerà a leggerci il testo da noi richiesto.

 

La particolarità che mi ha stupito fin da subito è l’estrema qualità del servizio offerto. Durante la lettura di un lungo articolo ho percepito solo 3-4 parole lette in maniera errata (mi riferisco principalmente agli accenti su alcune lettere piuttosto che in altre, come ad esempio la parola “ìrrita” letta invece “irrìta”). Inoltre, durante la lettura vengono utilizzate le pause giuste soprattutto nei dialoghi e le giuste intonazioni quando vengono lette domande o altre frasi particolari. Certo, non è una lettura perfetta i “problemi” (se così possono essere definiti) sono davvero pochi.

Forse l’unico difetto è che attualmente riconosce solo la lingua italiana, quindi se in qualche articolo troveremo parole straniere, queste verranno lette nella maniera sbagliata (per intenderci, ad esempio la parola Apple verrà letta appunto “apple” e non “ˈæpl̩” -trascrizione fonetica-).

Apparte questo, è un’applicazione davvero semplice e ben fatta e la trovo un’ottima soluzione per tutte le situazioni dove preferiamo ascoltare piuttosto che leggere.

Per concludere, ci teniamo a precisare che a breve sarà rilasciato un corposo aggiornamento dell’applicazione nel quale verranno inseriti molti più giornali di quelli attualmente presenti.

Leggi con le orecchie è disponibile in App Store ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Richiede l’iOS 4.3 o successive.

Stanchi di leggere? Avete di fronte un lunghissimo articolo ma non volete sforzare troppo la vista sul display del vostro…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: