[MWC] E-Ink mostra un prototipo di smartphone che dura una settimana per ogni ricarica

E-Ink è la società che sta alla base dei famosissimi display che possiamo trovare all’interno di ogni e-book reader che si rispetti. Hanno notevoli difetti ancora ai giorni nostri, ma consentono un risparmio energetico non indifferente.

eink-4

I pannelli E-ink hanno innumerevoli pregi ed innumerevoli difetti. Di certo non sono caratterizzati da latenze lampo o dispongono dei più semplici “virtuosismi cromatici”, ma dalla loro parte hanno un consumo energetico ridotto ai minimi termini.

Se l’autonomia del vostro smartphone è l’unico elemento di cui vi importa (e vi capisco alla grande) il prototipo presentato e mostrato da E Ink allo scorso MWC 2013 appena concluso, potrebbe essere la scelta migliore. Questo consentirà autonomie fino ad una settimana con una sola ricarica, risultati irraggiungibili con qualsiasi smartphone allo stato attuale dell’evoluzione tecnologica.

Questo traguardo è stato raggiunto sfruttando appunto i pannelli E-Ink messi a punto dalla stessa società, che consumano una frazione di energia rispetto ai più tradizionali LCD ed OLED. Un altro pregio potrebbe essere rappresentato dalla assoluta leggibilità che permettono anche nelle giornate più assolate.

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: