Apple assume un ingegnere per lavorare sui sensori di impronte digitali

Nella giornata di ieri sul sito ufficiale Apple è apparsa una nuova posizione disponibile per un ingegnere incaricato di far parte del team AuthenTec società di sensori di impronte digitali acquistata da Apple l’anno scorso per 356 milioni di dollari. Siamo più vicini ad un’integrazione del sensore nei prossimi dispositivi iOS?

authentec_logo

Apple sul suo sito ufficiale sta cercando un ingegnere software per il “Design Center di Melbourne“, il quale si trova a Melbourne (Florida). In questa stessa città era basata la AuthenTec, società acquisita da Apple durante il 2012, ed è l’unica posizione di Melbourne attualmente ricercata dalla società.

La posizione richiede la capacità di scrivere “codice low-level per configurare e controllare hardware” e di avere esperienza con l’integrazione hardware-software.

Apple specifica inoltre che la figura ricercata dovrà lavorare con il software “LabTool“, il quale è utilizzato per valutare il lavoro del team, l’analisi del software, il firmware di controllo per i chip ed il supporto per il gruppo di progettazione del team di verifica.

AuthenTec, dall’acquisizione da parte di Apple, ha venduto molti rami dell’azienda mantenendo però attivo il team al lavoro sui chip di riconoscimento delle impronte digitali. In questo modo Apple ha quindi l’esclusiva sulla tecnologia e la proprietà intellettuale associata.

Rumor sulla presenza di questo nuovo sensore sui prossimi dispositivi sono già trapelati, ma ovviamente niente è mai stato confermato.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: