iWatch: chi produrrà lo schermo OLED del nuovo dispositivo Apple?

Dall’Asia arrivano nuovi rumor sull’iWatch, dove si vocifera che un colosso tecnologico è vicino alla chiusura dell’accordo per la fornitura degli schermi OLED da montare sul dispositivo di Apple che dovrebbe essere lanciato sul mercato il prossimo anno.

Schermata 2013-10-29 alle 12.20.46

Secondo il Korea Herald, LG è molto vicina al rafforzamento della partnership con Apple e potrebbe presto chiudere l’accordo di fornitura degli schermi OLED. Sempre secondo la fonte, anche la RiTDisplay di Taiwan potrebbe essere in corsa come fornitore principale del prossimo dispositivo indossabile di Apple.

Già a partire dal mese di maggio si parlava di un contatto tra l’azienda taiwanese e il colosso di Cupertino, dove in ballo c’era la produzione di uno schermo da 1,5 pollici con tecnologia touchscreen, che avrebbe consentito all’ iWatch di essere sottile e leggero.

Il grande assente dalla lista dei possibili fornitori è Samsung; infatti, i due colossi tecnologici si sarebbero incontrati recentemente ma non sarebbe stato trovato alcun accordo, anche perchè la società sud-coreana ha appena lanciato sul mercato il suo smartwatch.

In conclusione, LG sembrerebbe la favorita nella produzione degli schermi OLED per il prossimo orologio intelligente di Apple, visto che la stessa azienda ha già sviluppato una serie di tecnologie per schermi flessibili, perfetti per essere montati su uno smartwatch. Attualmente, LG fornisce ad Apple gli schermi LCD per l‘iPad, MacBook e iMac.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: