Geeksphone Revolution: Android e Firefox OS in un solo smartphone

Il Revolution è un nuovo smartphone che verrà prodotto dall’azienda spagnola Geeksphone: la particolarità? Il dispositivo permetterà un dual boot tra i sistemi operativi Android e Firefox ed offrirà alte prestazioni ad un prezzo concorrenziale.

geeksphone

La Geeksphone non è nuova in fatto di innovazione di questo tipo nell’ambito della telefonia mobile: l’azienda già in passato infatti ha messo in commercio Peak e Keon, due tra i primi dispositivi esistenti montanti Firefox OS, il sistema operativo di Mozilla. Per non parlare poi del Fairphone, il primo ed unico smartphone equo solidale al mondo.

Il Revolution sarà invece uno smartphone di fascia alta, con ottime rifiniture ed un hardware potente. Come abbiamo detto, il dispositivo verrà commercializzato con una speciale ROM di Android capace di eseguire un dual boot con Firefox OS. Per gli utenti meno esperti sarà inoltre disponibile anche una versione del Revolution montante solo Android o solo Firefox OS. Il prezzo? Sembrerebbe che questo sarà davvero concorrenziale, si parla infatti di una cifra attorno ai 300 euro.

Questo nuovo dispositivo potrà risultare una buona rampa di lancio per  far conoscere meglio Firefox OS, il quale da ieri è disponibile anche in Stati come il Montenegro, la Serbia, l’Ungheria e la Grecia, i quali si sono aggiunti alla lista di Paesi che comprendono il Messico, il Perù, l’Uruguay, il Brasile, gli Stati Uniti, il Regno Unito, la Spagna, la Colombia, il Venezuela, la Polonia e la Germania.

Per l’Italia c’è ancora da aspettare prima che gli smartphone con Firefox OS siano disponibili all’acquisto tramite i canali tradizionali, ma sapere che qualcuno sta lavorando ad un dual boot di questo tipo fa viaggiare la nostra curiosità.

Via | Tom’s Hardware

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: