Samsung Galaxy S5: Prestazioni CPU inferiori all’iPhone 5S ed all’HTC One M8

E’ ufficialmente iniziata la commercializzazione del Samsung Galaxy S5 presentato durante il Mobile World Congress di quest’anno e che noi di iSpazio abbiamo già avuto modo di provare a Febbraio proprio in occasione di questo evento. In rete continuano ad arrivare recensioni di questo smartphone che, insieme all’iPhone 5S e l’HTC One M8, rappresentano gli smartphone di alta fascia tra i migliori che possiamo avere.

samsung-galaxy-s5-iphone-5s-htc-one-m8-prestazioni-cpu

AnandTech, nella propria recensione dello smartphone, ha effettuato test molto accurati con software specifici per capire effettivamente la potenza dell’hardware e del processore nonchè come si comporta il telefono rispetto ai due rivali prodotti da Apple ed HTC.

Il risultato è stato disarmante: le specifiche tecniche del Galaxy S5, sulla carta, sono di tutto rispetto, tali da immaginare prestazioni incredibili, tuttavia questo dispositivo ha avuto la meglio sui rivali soltanto in 2 dei 39 test effettuati.

62540

Nonostante l’iPhone 5S di Apple sia ormai “vecchio” di quasi 7 mesi, si è difeso davvero benissimo primeggiando in diversi test. Questo è dovuto all’ottimo lavoro eseguito da Apple sul Chip A7 e sul software che offre ottimi risultati nei test della CPU.

62543

Nonostante questo, il Galaxy S5 resta un’ottimo dispositivo ed un valido successore dell’S4 secondo AnandTech che chiude in maniera positiva la recensione. Le impressioni raccolte da questo sito sono più o meno le stesse che abbiamo avuto anche noi assistendo alla presentazione e provandolo con mano: si tratta di un buon dispositivo ma che probabilmente non rispetta le aspettative e l’impegno nel produrlo sarebbe potuto essere maggiore, proprio come è riuscita a fare HTC con il nuovo One M8.

62553

Potete visualizzare tutti e 39 i risultati dei test cliccando qui.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: