Apple Watch è il primo argomento dell’evento Apple

Si parte con l’evento Apple e si inizia a parlare direttamente dal nuovo arrivato: l’Apple Watch. Ecco le novità che ha preparato Apple per i possessori dello smartwatch targato dall’azienda di Cupertino.


Watch

Tim Cook ricapitola tutte le funzioni dell’orologio, lanciato con la versione 1.0 del software watchOS, aggiungendo che ben 97% dei clienti è soddisfatto dello smartwatch. Nonostante il fatto che l’Apple Watch sia stato lanciato da pochi mesi, adesso Apple è già pronta ad un grande cambiamento ed un grande passo in avanti. Stiamo parlando ovviamente del nuovo sistema operativo watchOS 2.

Nella nuova versione software troviamo nuove interfacce, la possibilità di utilizzare “Complications” realizzate da terze parti, la funzione Time Travel per andare nel futuro o indietro nel tempo e visualizzare i nostri appuntamenti o le condizioni meterologiche e arriverà anche Facebook Messenger, così come l’applicazione iTranslate per tradurre al volo il testo ascoltato e comunicare con altre persone straniere.

3069a7d00da337c20f75774346f3c561

Malgrado siano trascorsi soltanto pochi mesi, Apple conferma che esistono già più di 10.000 applicazioni per Apple Watch.

Arriverà anche AirStrip, una nuova applicazione che immagazzina tutte le nostre informazioni ed appuntamenti e funziona con TimeTravel per mostrarci tutto quello che dobbiamo fare, ma non solo. Riesce anche a comparare quello che avviene in tempo reale con informazioni registrate nel passato, ad esempio i dati sul fitness e sul monitoraggio cardiaco, mostrando grafici comparativi in tempo reale.  Poi è stato mostrato l’utilizzo di una funzione che permette di monitorare il battito cardiaco di un bambino quando è ancora nella pancia di sua madre.

Si parte con l’evento Apple e si inizia a parlare direttamente dal nuovo arrivato: l’Apple Watch. Ecco le novità che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: