Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

GUIDA: Trasformate i vostri iPhone e iPod Touch Jailbroken in altoparlanti remoti AirPlay [AGGIORNATO X2]
Guide

GUIDA: Trasformate i vostri iPhone e iPod Touch Jailbroken in altoparlanti remoti AirPlay [AGGIORNATO X2] 

Una delle introduzioni più interessanti di iOS 4.2.1 è AirPlay, una nuova funzione che ci permette di effettuare lo streaming dei contenuti presenti sui nostri iDevices, sulla nuova AppleTV e sugli altoparlanti remoti compatibili. Con questa guida vedremo come abilitare il processo inverso: trasformeremo i nostri iDevices, sui quali è stato effettuato il jailbreak, in veri e propri altoparlanti remoti compatibili con AirPlay.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Attenzione:

Sconsigliamo l’utilizzo della guida agli utenti meno esperti: questa procedura va a modificare il contenuto di alcune cartelle di sistema ed attiverà un processo in background che probabilmente andrà ad influenzare la durata della batteria.

Requisiti:

  • iPhone, iPad ed iPod Touch aggiornati ad iOS 4.1 o successivi, sui quali è stato effettuato il jailbreak;
  • iTunes aggiornato alla versione 10.1;
  • Cyberduck (link) o WinSCP (link) installato sul computer.

Ecco i passaggi da seguire:

1. Scaricate i file necessari da qui;

2. Decomprimete l’archivio scaricato: vedrete due file “airtunesd” e “com.apple.airtunesd.plist“;

3. Copiate il file airtunesd in “/usr/libexec” del vostro dispositivo;

4. Copiate il file com.apple.airtunesd.plist in “/System/Library/LaunchDaemons”;

5. Impostate i permessi dei due file su 0755 (potete farlo tramite iFile, scaricabile da Cydia, oppure con Cyberduck e WinSCP);

6. Riavviate il vostro dispositivo.

7. Aprite iTunes e selezionate un qualsiasi brano musicale;

8. Cliccate sul tasto AirPlay in basso a destra e selezionate il vostro dispositivo.

Se tutto è andato a buon fine, la riproduzione del file audio avverrà correttamente sul vostro dispositivo.

N.B. E’ importante mettervi a conoscenza che, durante lo stream, se il dispositivo va in standby può verificarsi un’abbassamento della qualità della riproduzione: potrebbero verificarsi anche delle interruzioni o che l’audio vada a scatti.

[Aggiornamento]: Eccovi un video nel quale vi mostriamo, una volta installato il tweak, come dovrebbe funzionare la riproduzione remota:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

" />

Ecco alcuni problemi conosciuti e le relative soluzioni:

  • Se non visualizzate alcuna icona AirPlay in iTunes, entrate nelle preferenze di iTunes, successivamente nella sezione Dispositivi e attivate la spunta su “Cerca gli altoparlanti remoti connessi con AirPlay”;
  • Se continuate a non visualizzare il vostro dispositivo nell’elenco degli altoparlanti AirPlay controllate che il computer e il device siano connessi alla stessa rete Wi-Fi, riavviate entrambi se necessario, controllare i permessi dei file.

Fine! Se riscontrate qualche problema, potete scriverlo nei commenti.

[Aggiornamento X2]: Molti utenti si sono lamentati del fatto che su Windows non compaia l’icona di AirTunes. Ho personalmente provato su un computer con Windows 7 ed effettivamente non è comparsa l’icona, ma ho trovato la soluzione: ho risolto il problema installando Bonjour per Windows e riavviando il sistema (non lasciatevi ingannare dal fatto che nella descrizione di Bonjour per Windows si parli solo di condivisione delle stampanti. In realtà Bonjour è un implementazione del protocollo Zeroconf dell’IETF, una tecnologia basata sulle reti locali che utilizza Mac Os da qualche anno).

Dopo il riavvio è comparsa l’icona AirTunes ed ho potuto utilizzare il tweak.

E’ molto importante avere installato l’ultima versione di iTunes e soprattutto che il dispositivo NON sia in standby quando si avvia iTunes e si cercano gli altoparlanti remoti.

Via | TouchBite

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.