Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

HomePodNotizie

Il futuro HomePod potrebbe identificare gli utenti e monitorare alcuni parametri della salute

I futuri dispositivi Apple, incluso HomePod, potrebbero acquisire la capacità di rilevare la posizione vicina di un utente, agire sui suoi gesti e determinare quale sia l'utente e utilizzare queste informazioni per effettuare valutazioni sulla salute.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una nuova domanda di brevetto di Apple descrive come i futuri dispositivi potrebbero utilizzare il radar per localizzare gli utenti vicini o i loro dispositivi. Insieme ad altre informazioni come la voce, i dispositivi dotati di radar potrebbero riconfigurarsi secondo le preferenze dell’utente. HomePod, ad esempio, potrebbe usare questa funzione per distinguere l’utente in una famiglia che sta parlando con esso, e quindi offrire l’abbonamento Apple Music corretto.

Il brevetto statunitense n. 20200088870,”Dispositivo elettronico con ricetrasmettitori radar indipendenti posizionati congiuntamente“, descrive una serie di dispositivi diversi nei quali Apple potrebbe aggiungere un radar, inclusi iPhone, iPad, Mac e dispositivi Internet of Things. Ma è particolarmente interessato a risolvere un problema che si verifica con i comandi vocali, come l’utilizzo di Siri su HomePod.

“Identificare con precisione un utente per un’interfaccia utente vocale può essere una sfida”, osserva il brevetto, “e può rendere più difficile personalizzare accuratamente un’interfaccia vocale in base alle preferenze e alle esigenze di un determinato utente.”

L’obiettivo generale è quello di disporre di un sistema che richiede “poca o nessuna conoscenza avanzata da parte di un utente o formazione per il corretto funzionamento“. Apple vuole che l’interfaccia utente si adatti automaticamente “alle preferenze dell’utente e al suo modello mentale di attività“.

Quindi un dispositivo può adattarsi a diversi utenti e alle loro preferenze, ma il dispositivo deve essere sicuro di quale persona lo sta attualmente utilizzando. Con questa soluzione proposta, il dispositivo ottiene un trasmettitore e un ricevitore radar. Utilizza entrambi per determinare ciò che si trova nelle vicinanze del dispositivo e dove, esattamente, tutto è.

Ciò includerà altri dispositivi, quindi potrebbe facilitare la capacità di un iPhone, per esempio, di localizzare un iPad nelle vicinanze e inviare dati ad esso. Ma cercherà anche utenti.

Inoltre, il dispositivo elettronico può identificare un utente basandosi almeno in parte sulle misurazioni radar“, continua il brevetto. “L’identificazione della persona può includere la determinazione di un’identità specifica dell’individuo o un attributo identificativo o una caratteristica.”

radar

“Il dispositivo può rilevare una o più dimensioni dell’ambiente”, continua il brevetto. “Ciò può includere una proprietà acustica dell’oggetto nell’ambiente o una proprietà acustica dell’ambiente. Ad esempio, può accedere a una tabella di ricerca, memorizzata, con proprietà acustiche di materiali diversi e / o oggetti in funzione delle misurazioni radar. “

La maggior parte del brevetto riguarda l’identificazione di un utente e anche dell’ambiente circostante. Rilevare i dettagli dell’ambiente potrebbe aiutare a regolare la riproduzione audio e potrebbe aiutare con l’accuratezza delle misurazioni radar.

Oltre a determinare quanto è vicino o lontano un utente, un dispositivo dotato di radar potrebbe valutare diversi dettagli su quella persona. “Inoltre, basato almeno in parte sulle misurazioni radar, il dispositivo elettronico può determinare un segno vitale e / o una condizione medica dell’individuo“, afferma il brevetto.

Questi aspetti della salute potrebbero essere estesi. Nell’esempio di utilizzo del brevetto, il dispositivo potrebbe scansione da remoto diversi tipi di segni vitali.

“Ad esempio, può determinare un segno vitale di un utente (come un battito, una pressione sanguigna o una frequenza respiratoria) e / o una condizione medica (come un’emergenza medica, un malattia, un sintomo fisico, come un tremore, una condizione fisica, ad esempio, la demenza basata almeno in parte su l’andatura dell’utente, ecc.) “

Separatamente, una precedente domanda di brevetto suggerisce che Apple sta anche cercando di utilizzare sistemi radar piccoli e discreti per la sua auto a guida autonoma.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.