Brevetti

I futuri iPhone potrebbero utilizzare un’architettura 5G NR Sub-6 GHz | Brevetto

Apple brevetta una sofisticata architettura multidimensionale che garantisce che il dispositivo funzioni in modo ottimale senza mettere in pericolo l'utente.

L’US Patent & Trademark Office ha pubblicato una domanda di brevetto di Apple che riguarda un’architettura Wireless 5G NR Sub-6 GHz progettata per la sicurezza umana.

Il brevetto è relativo ai sistemi a radiofrequenza utilizzati per la comunicazione wireless di dati tra dispositivi e/o una rete, e ruota principalmente attorno alla tecnologia wireless 5G NR mmWave e sub-6 GHz.

Questi sistemi a radiofrequenza emettono segnali wireless per facilitare il trasferimento dei dati. A volte però, i segnali possono essere assorbiti da un utente vicino al dispositivo

La velocità con cui questi segnali possono essere assorbiti dal corpo umano è regolata da un limite massimo di esposizione consentita (MPE) per i sistemi mmWave 5G NR e da un tasso di assorbimento specifico (SAR) impostato per i sistemi sub-6 GHz.

Per garantire la conformità con MPE e SAR, i dispositivi spesso emettono un’energia di uscita inferiore alla massima quando rilevano la presenza di qualcuno. È qui che sorge il problema, poiché molti sistemi a radiofrequenza non sono in grado di rilevare la presenza di una persona nelle vicinanze. Di conseguenza, alcuni dispositivi emettono sempre una potenza di uscita inferiore alla massima. Ciò porta a una riduzione della velocità della comunicazione wireless.

Per questo motivo, Apple ha creato un’architettura multidimensionale per assicurarsi che i dispositivi funzionino sempre in modo ottimale senza mettere a rischio l’utente.

Il sistema a radiofrequenza può eseguire un confronto tra il segnale 5G NR trasmesso e il segnale riflesso per determinare se il corpo umano si trova in prossimità del dispositivo. In questo esempio, il sistema a radiofrequenza può regolare la sua potenza di uscita per soddisfare il limite massimo di esposizione consentita.

iPhone 5G

È altamente improbabile che questa tecnologia verrà utilizzata sulla linea iPhone 12, poichè, secondo alcuni rumors, Apple ha già avviato la produzione dei nuovi modelli.

Alcune fonti della catena di approvvigionamento affermano che la produzione di massa dei modelli 5G sub-6 GHz inizierà solo a Novembre, mentre l’iPhone 12 Pro Max, l’unico modello che dovrebbe supportare il 5G mmWave più veloce, entrerà in produzione di massa a Dicembre.

Secondo il leaker Jon Prosser, l’evento iPhone si terrà il 13 Ottobre, con i preordini dei nuovi dispositivi che inizieranno il 16 Ottobre, mentre le spedizioni e le vendite in store partiranno dal 23 Ottobre.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!