Ecco UISettings-iOS 5, il primo Widget per iOS 5 pronto a spodestare SBSsettings | Cydia

Ne avevamo già parlato ieri della possibilità per gli sviluppatori di creare Widgets per iOS 5, ed ecco che qwertyoruiop, del team di iSpazio, ha già rilasciato una nuova versione di UISettings. Si tratta di un tweak già disponibile da tempo in Cydia, che nella nuova versione non sarà più inserito nel Multitasking di iOS ma appunto come Widget nel Centro Notifiche.

qwertyoruiop – uno sviluppatore che gli utenti con dispositivo jailbroken conosceranno sicuramente – è stato il primo a realizzare un Widget per iOS 5. Il tweak in questione era già presente su Cydia, ma con il nuovo aggiornamento UISettings è stato riscritto  completamente.

La novità più importante è ovviamente la possibilità di utilizzare il tweak attraverso il Centro Notifiche. Un aspetto non di poco conto, visto che la novità introdotta da Apple provocherà non pochi problemi al famoso SBSettings.

Nel nuovo iOS, infatti, attraverso un swipe verso il basso sarà possibile visualizzare tutte le notifiche ricevute, raccolte in un’unica sezione. Questo nuova gesture, potrebbe creare dei problemi nell’utilizzo di SBSettings, a causa di movimenti accidentali e non voluti.

Con UISettings, invece, non ci sarà questo problema, dal momento che lo stesso sarà utilizzabile attraverso il Centro Notifiche.

Il tweak consentirà di regolare o attivare diverse funzioni dell’iPhone: luminosità, volume, accensione, riavvio, respring e Safe Mode. Evitando dunque di doverle attivare attraverso il classico menù delle Impostazioni.

Potete scaricare UISettings gratuitamente da Cydia attraverso la repo dello sviluppatore che trovate al seguente link http://qwertyoruiop.com/beta

E’ già in lavorazione una nuova versione, che integrerà una migliore interfaccia grafica e ve la mostreremo qui, in anteprima su iSpazio tra qualche ora.

 

Ne avevamo già parlato ieri della possibilità per gli sviluppatori di creare Widgets per iOS 5, ed ecco che qwertyoruiop,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: