Le scorte di iPhone 5S potrebbero finire presto. La colpa? tutta del sensore di impronte digitali

Secondo un recente report, le scorte del futuro iPhone 5S (o iPhone 6, o “Nuovo iPhone”) potrebbero scarseggiare entro la fine dell’anno, un po’ come è già successo con l’iPhone 5 nei primi mesi successivi alla commercializzazione.

iphone5s1 iphone5s2

Secondo quanto riporta la fonte da cui abbiamo attinto la notizia, la causa del problema sembrerebbe associata al nuovo sensore di impronte digitali di cui sarà provvisto il nuovo smartphone di Apple.

“L’azienda avrebbe dovuto cominciare a produrre il sensore in questione già dall’ultima settimana di giugno, mentre a causa di alcuni ritardi la produzione verrà avviata solo alla fine del mese corrente” ci riferisce DigTimes (sito conosciuto per aver diffuso in passato rumors che a volte si sono rivelati poi inesatti). Per questo motivo, Apple potrebbe ritardare ancora una volta le spedizioni del nuovo iPhone per i primi tre mesi.

Vi ricordiamo che l’iPhone 5S, oltre ad un sensore di impronte digitali secondo i vari rumor potrebbe essere dotato di tecnologia NFC, una batteria più grande ed un doppio flash-led, prodotto con una scocca in fibra di carbonio e supportare le reti LTE-Advanced.

 

Via | Appadvice