Apple Watch

Rilevamento battito irregolare su Apple Watch: tutto quello che c’è da sapere!

Altra novità introdotta insieme all’ECG su Apple Watch Serie 4 è la possibilità di ricevere notifiche sul rilevamento del ritmo cardiaco irregolare. La funzione in questo caso è compatibile da Apple Watch Serie 1 in poi. Di seguito tutti i dettagli sulla nuova funzione e a cosa serve.

 

Cos’è la Fibrillazione Atriale (FA)?

Iniziamo con il capire cos’è la Fibrillazione Atriale (FA): è un’alterazione del battito cardiaco piuttosto comune, in cui le camere superiori e inferiori del cuore non battono allo stesso ritmo. Se non trattata in modo adeguato, può comportare la formazione di coaguli di sangue all’interno del cuore che possono causare ictus, insufficienza cardiaca o altre complicazioni.

Apple Watch invia una notifica quando rileva un ritmo cardiaco irregolare simile a quello della fibrillazione atriale.

La diagnosi precoce e le cure mediche possono prevenire l’insorgenza di complicazioni, ictus incluso. La fibrillazione atriale si verifica quando le camere superiori del cuore battono a un ritmo diverso rispetto a quelle inferiori, causando un andamento irregolare della frequenza cardiaca.

 

Quanto è grave la fibrillazione atriale?

La fibrillazione atruale è una patologia medica che interessa il 2% della popolazione con età inferiore ai 65 anni e circa il 9% della popolazione dei 65 anni in su. Il mancato trattamento può portare alla formazione di coaguli ematici nel cuore che, se rilasciati, possono causare ictus, insufficienza cardiaca o altre complicazioni cliniche. La fibrillazione atriale può essere parossistica, ossia con sintomi che si manifestano saltuariamente, o persistente, ma è trattabile, infatti, nella maggior parte dei casi, le persone che soffrono di FA possono svolgere le normali attività della vita quotidiana in modo consueto.

Dal punto di vista clinico la fibrillazione atriale si suddivide in base al modo di presentazione in:

  • Parossistica: quando gli episodi si presentano e si risolvono spontaneamente in un tempo inferiore a una settimana.
  • Persistente: quando l’episodio aritmico non si interrompe spontaneamente ma solo a seguito di interventi terapeutici esterni.
  • Permanente: quando non siano ritenuti opportuni tentativi di cardioversione, o gli interventi terapeutici si siano dimostrati inefficaci.

Sintomi FA

In alcuni casi, la fibrillazione atruale non presenta sintomi. Tra i sintomi più comuni rientrano i seguenti:

  • Battito cardiaco rapido, accentuato o palpitazioni
  • Battito cardiaco irregolare
  • Stanchezza
  • Fiato corto
  • Dolore o senso di compressione al torace
  • Perdita di coscienza
  • Capogiro

Come funziona?

Apple Watch controlla occasionalmente il tuo ritmo cardiaco per verificare un’eventuale irregolarità che potrebbe indicare la presenza di fibrillazione atriale. Di norma, per una maggiore precisione, questo controllo viene eseguito quando sei a riposo. Il numero di letture giornaliere e l’intervallo tra esse varia in base al tuo stile di vita, più o meno attivo.

Utilizzo previsto per l’UE

L’app ECG e le notifiche di ritmo cardiaco irregolare presentano ora la marcatura CE e l’autorizzazione per lo Spazio Economico Europeo.

La funzione di notifica di aritmia è pensata come metodo di identificazione preliminare e informa l’utente di possibili irregolarità del battito che possono suggerire la presenza di fibrillazione atriale. La funzionalità può essere considerata come ausilio per supportare l’eventuale decisione del medico di prescrivere ulteriori controlli per la possibile presenza di fibrillazione atriale. È una funzionalità di automedicazione.

La funzionalità non è stata testata su soggetti minori di 22 anni di età, né è pensata per l’utilizzo da parte loro. Inoltre, non è destinata all’utilizzo da parte di soggetti a cui sia stata precedentemente diagnosticata una fibrillazione atriale.

Come configurarlo su iOS

La funzionalità di notifica di aritmia è disponibile su Apple Watch Series 1, 2, 3 e 4 con watchOS 5.2 o versioni successive, abbinato a iPhone 5s o modelli successivi con iOS 12.2 o versioni successive. Ecco le indicazioni per attivare la funzionalità:

  1. Apri l’app Salute su iPhone. 
  2. Nel pannello “Dati sanitari”, tocca Cuore, quindi tocca “Notifiche ritmo irregolare”. 
  3. Segui le istruzioni sullo schermo. 
  4. Puoi uscire dalla configurazione iniziale in qualsiasi momento toccando Annulla. 

Tutti i dati raccolti e analizzati dalla funzionalità di notifica di aritmia sono salvati nell’app Salute su iPhone. Se desideri, puoi condividere tali informazioni esportando i dati sanitari nell’app Salute.  

Non è possibile raccogliere nuovi dati se lo spazio di archiviazione di Apple Watch è esaurito. Dovrai liberare spazio eliminando app, musica o podcast indesiderati. Puoi verificare l’utilizzo dello spazio di archiviazione tramite l’app Watch su iPhone: tocca Apple Watch > Generali, quindi Utilizzo. 

Avvertenza da Apple

  • La funzionalità di notifica di aritmia non è in grado di rilevare la presenza di infarto. Se provi dolore, pressione, costrizione al petto o sintomi che possono farti pensare a un infarto, chiama i servizi di emergenza.
  • La funzionalità di notifica di aritmia non tenta di rilevare ininterrottamente la presenza di fibrillazione atriale e non deve essere considerata uno strumento di monitoraggio costante. Ciò significa che la funzionalità non può rilevare ogni singolo caso di fibrillazione atriale e le persone che ne soffrono potrebbero non ricevere una notifica.
  • Se non ti senti bene, rivolgiti a un medico anche se non ricevi notifiche. Sintomi come il battito cardiaco rapido o accentuato, la presenza di palpitazioni e la perdita di sensi possono indicare un disturbo grave.
  • Non modificare i farmaci che assumi senza prima consultare il tuo medico.
  • Apple Watch potrebbe non essere in grado di raccogliere dati quando è nelle immediate vicinanze di forti campi elettromagnetici (come ad esempio, sistemi antifurto elettromagnetici o metal detector).
  • Vari fattori possono influire sulla possibilità di misurare il battito cardiaco e di rilevare un’aritmia compatibile con la fibrillazione atriale. Tali fattori includono il movimento, movimenti della mano e delle dita, tatuaggi scuri sul polso e la quantità di flusso sanguigno verso la pelle (che può essere ridotta da temperature basse).
  • NON indossare Apple Watch durante procedure mediche (come ad esempio, risonanza magnetica, diatermia, litotripsia, cauterizzazione e procedure di defibrillazione esterna).
  • La funzionalità non è destinata all’utilizzo da parte di soggetti di età inferiore a 22 anni.
  • La funzionalità non è destinata all’utilizzo da parte di soggetti a cui è stata precedentemente diagnosticata una fibrillazione atriale.
  • Le notifiche fornite da questa funzionalità vanno considerate come potenziali indizi, non come una diagnosi completa di patologie cardiache. Tutte le notifiche devono essere sottoposte a medici professionisti per poter prendere decisioni cliniche.
  • Apple non garantisce che tu non soffra di aritmia o di altre condizioni patologiche, anche in assenza di notifiche di ritmo irregolare. Informa il tuo medico se rilevi dei cambiamenti nel tuo stato di salute.
  • Per ottenere risultati ottimali, assicurati che Apple Watch aderisca al polso. Il sensore del battito cardiaco deve restare a contatto con la pelle.

Ricezione di notifiche

  • Una volta che la funzionalità sarà stata attivata, riceverai una notifica se viene rilevato un ritmo cardiaco che può suggerire la presenza di fibrillazione atriale, confermato da più misurazioni.
  • Se non ti è mai stata diagnosticata la fibrillazione atriale, è consigliabile parlarne con il tuo medico.

Sicurezza e prestazioni: test effettuati da Apple

In uno studio condotto su 226 partecipanti di un’età uguale o superiore a 22 anni che hanno ricevuto una notifica di fibrillazione atriale mentre indossavano Apple Watch e che in seguito hanno indossato un apparecchio per elettrocardiogramma per circa 1 settimana, nel 41,6% (94/226) dei casi l’elettrocardiogramma ha rilevato la presenza di fibrillazione atriale. Durante l’utilizzo simultaneo di Apple Watch e di un apparecchio per elettrocardiogramma, 57/226 partecipanti hanno ricevuto una notifica di fibrillazione atriale. Di questi, il 78,9% (45/57) ha riscontrato risultati concordanti sull’elettrocardiogramma e il 98,2 % (56/57) ha riscontrato anche altre aritmie clinicamente rilevanti. I 57 partecipanti hanno ricevuto un totale di 370 notifiche di ritmo cardiaco irregolare con dati leggibili provenienti dall’elettrocardiogramma. Su 370 notifiche, 322 (87,0%) sono state valutate come fibrillazione atriale, 47 (12,7%) come aritmie diverse dalla fibrillazione atriale e una (0,3%) come ritmo sinusale. Questi risultati dimostrano che, mentre nella maggior parte dei casi la notifica rappresenta accuratamente la presenza di fibrillazione atriale, in alcuni casi una notifica potrebbe indicare la presenza di un’aritmia diversa dalla fibrillazione atriale. Non è stato osservato alcun grave effetto avverso legato al dispositivo. 

Compatibilità funzione

La funzione del rilevamento del battito cardiaco irregolare è compatibile con i seguenti Apple Watch:

  • Apple Watch Serie 1 con watchOS 5.2 o versioni successive
  • Apple Watch Serie 2 con watchOS 5.2 o versioni successive
  • Apple Watch Serie 3 con watchOS 5.2 o versioni successive
  • Apple Watch Serie 4 con watchOS 5.2 o versioni successive

 

ECG su Apple Watch Serie 4 

Altra importante novità che è stata introdotta con il rilascio di watchOS 5.2 è il supporto all’elettrocardiogramma per Apple Watch Serie 4. Qui trovate tutte le informazioni a riguardo.

 

Attenzione: Le nozioni contenute in questo articolo sono basate sulle informazioni fornite da Apple nei canali web e in-app e sono inerenti esclusivamente l’utilizzo della funzione di rilevamento del battito irregolare su Apple Watch realizzata e fornita da Apple.

Un ringraziamento particolare al Dr. Marco Murgia per la revisione dell’articolo.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!