App Store

App Store: Le nuove norme dell’UE conferiscono più poteri agli sviluppatori

Le nuove norme includono un periodo di preavviso obbligatorio di 30 giorni che i negozi devono fornire agli editori e sviluppatori prima di rimuovere i contenuti.

App Store

Questa settimana, sono entrate in vigore nuove misure UE volte a conferire più poteri agli sviluppatori e gli editori, con una mossa che l’Unione Europea spera possa contribuire a ristabilire un certo equilibrio nelle relazioni tra sviluppatori di app, editori e store digitali.

Come riportato da MCV / DEVELOP:

Il nuovo regolamento UE è entrato in vigore all’inizio della settimana e si applica ai negozi digitali, in particolare l’App Store di Apple ed il Google Play Store, per i dispositivi mobili. Con le nuove normative si rafforzano significativamente i diritti di coloro che vendono attraverso tali mercati.

Le nuove misure, includono un periodo di preavviso obbligatorio di 30 giorni che i negozi devono fornire agli editori e sviluppatori prima di rimuovere i contenuti, dando al creatore il tempo di contestare la decisione o di apportare le adeguate modifiche.

Secondo quanto riferito, i regolamenti imporranno inoltre a piattaforme come l’App Store e Google Play Store di essere più trasparenti con i loro sistemi di classificazione, ad esempio nel modo in cui scelgono le “app di tendenza“.

Come osserva Steve Troughton-Smith, questi nuovi regolamenti avranno conseguenze nell’App Store dell’UE, non solo per quanto riguarda i 30 giorni di preavviso e la divulgazione del trattamento preferenziale, ma anche perché le controversie che non possono essere risolte dall’App Review di Apple dovranno essere risolte da un mediatore esterno.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button