Brevetti

I futuri dispositivi Apple potrebbero eseguire attività in modalità di sospensione

Secondo un nuovo brevetto, Apple sta studiando metodi per far sì che i futuri dispositivi siano in grado di eseguire determinate attività in modalità di sospensione.

Apple ha brevettato alcuni metodi per risparmiare energia e aggiungere praticità, consentendo ai dispositivi di rispondere alle richieste di rete ed eseguire alcune attività a basso consumo, il tutto in modalità di sospensione.

Il nuovo brevetto concesso ad Apple,”Controllo di un sistema informatico in uno stato di spegnimento, propone la possibilità di fare in modo che un Mac, o qualsiasi dispositivo, esegua attività senza sprecare energia

“I sistemi informatici in uso oggi, hanno comunemente un’interfaccia di rete che consente la comunicazione cablata o wireless con altri dispositivi o sistemi”, afferma il brevetto. “Tale comunicazione può essere eseguita in risposta all’input ricevuto da un utente che gestisce fisicamente il sistema informatico”.

Se un dispositivo è abbastanza piccolo da poter essere perso, avrà anche una batteria relativamente piccola. Per questo motivo, Apple ha studiato un metodo che consentirebbe al dispositivo, mentre si trova in modalità di sospensione, di eseguire una determinata attività con la carica residua della batteria.

“Le attività semplificative eseguite in modalità di sospensione, includono il caricamento, il download o l’eliminazione di uno o più file su un sistema informatico remoto, l’accesso ai dispositivi di input / output, disabilitare il sistema del computer ed eseguire un controllo della memoria sul sistema del computer, afferma il brevetto. “

Significa che un dispositivo potrebbe funzionare come un server che è costantemente in grado di rispondere. Ciò renderebbe semplice, ad esempio, eseguire un server Apple Mail e sfruttare le migliori regole di posta elettronica del Mac, senza doverlo mantenere costantemente acceso.

Il compito di essere in grado di eseguire “un controllo della memoria sul sistema informatico” aiuterebbe con un problema di vecchia data con i Mac. macOS, dispone di script di manutenzione integrati che vengono eseguiti in background, ma tendono a funzionare durante la notte, ma molte persone spengono i loro Mac prima di andare a dormire.

Sebbene il brevetto sembra riferirsi a potenziali futuri dispositivi, Apple ha già implementato su alcune macchine quello che potrebbe essere un sottoinsieme dell’idea. La funzione Power Nap, consente ad alcuni modelli di MacBook Air e MacBook Pro di eseguire la sincronizzazione di iCloud e i backup di Time Machine mentre sono in modalità a basso consumo.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!