Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Sygic Europe, il navigatore satellitare ideale per muoversi nel nostro continente | Recensione iSpazio
Recensioni AppStore

Sygic Europe, il navigatore satellitare ideale per muoversi nel nostro continente | Recensione iSpazio 

Icona applicazione Sygic Europa - Navigatore GPS

Sygic Europa - Navigatore GPS

Sygic a. s.
14,99 €

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Tra le applicazioni più interessanti per iPhone troviamo sicuramente i navigatori satellitari di cui ne esistono di diversi tipi, con caratteristiche più o meno simili. Sygic si è affermato nel corso del tempo come uno dei più affidabili ad un prezzo decisamente competitivo.

[appscreens_306486840]

Sygic comprende le mappe TomTom a cui aggiunge un’ampia varietà di opzioni di navigazione con le mappe che vengono salvate sul dispositivo in modo da garantire la navigazione anche in assenza di connessione.

 

Appena avviata l’applicazione, la prima volta, Sygic avvisa della necessità di scaricare le indicazioni stradali per i paesi europei, pacchetto di 864 MB che consigliamo di scaricare tramite Wifi per evitare di consumare il traffico web dei vari operatori. Quindi passiamo alla gestione delle prime impostazioni, la lingua, la voce delle istruzioni vocali e le unità di misura.

 

Dopo il download, siamo pronti ad utilizzare il navigatore e farci guidare verso la nostra destinazione. Sulla mappa apparirà subito la nostra posizione attuale e, nella parte inferiore del display, il menu per iniziare la navigazione oppure, se fossimo già in viaggio, tutte le informazioni necessarie per arrivare alla meta.

Per impostare la navigazione dovremo tappare sull’icona con le tre righe orizzontali, presente in basso a destra sul display grazie alla quale entreremo nel menu di impostazione. La prima voce presente, Naviga a è quella che ci consentirà di impostare il nostro viaggio.

Potremo quindi decidere di tornare verso casa, una volta selezionata come base, navigare verso un indirizzo o un punto d’interesse (POI), un punto di interesse vicino alla nostra posizione attuale, raggiungere uno dei nostri contatti in rubrica, raggiungere un punto ricercato attraverso Google, le ultime destinazioni o farci guidare verso un punto in cui abbiamo scattato una foto, se abbiamo attivato la geolocalizzazione.

 

La funzione della navigazione verso un’immagine scattata non è nuova ma è sempre interessante in quanto, senza doverci ricordare l’indirizzo possiamo raggiungere una posizione che ha meritato una nostra fotografia.

Una volta stabilita la nostra destinazione, Sygic effettua il calcolo del percorso e ci mostra il riassunto delle informazioni necessarie, la distanza da percorrere, l’ora d’arrivo e il tempo necessario per completare il viaggio. A questo punto potremo intervenire sulle opzioni per evitare alcune zone, come le autostrade, le strade a pedaggio, i traghetti ecc. e dare uno sguardo alle previsioni meteo che troveremo all’arrivo.

Nelle opzioni troveremo anche utili informazioni sul traffico con la segnalazione di code o incidenti. Quando siamo decisi, torniamo al riassunto e tappiamo su Fatto.

 

A questo punto Sygic inizierà a guidarci sia visivamente, con la mappa 3D o 2D, con le informazioni essenziali nella parte inferiore dello schermo e, ovviamente, con le istruzioni vocali che ci suggeriranno quando svoltare.

La parte inferiore del display, in fase di viaggio, presenta l’ora d’arrivo, la distanza e la lente per la ricerca sulla sinistra, l’indicazione della strada e delle svolte al centro mentre, sulla destra, la velocità, il segnale dei satelliti e il tasto per tornare al menu di impostazione.

 

Sulla mappa la nostra posizione è rappresentata da una freccia e la strada da percorrere è segnalata in viola. In alto a sinistra, lungo il tragitto, appaiono le indicazioni sul traffico mentre a destra il limite di velocità presente su tratto che stiamo percorrendo. In concomitanza di svolte o uscite autostradali, si apre un riquadro sulla mappa per aiutarci ulteriormente negli svincoli.

Sygic completa il suo servizio offrendoci anche la navigazione a piedi che può essere impostata all’inizio del nostro percorso oppure anche lungo la strada, nel caso in cui dovessimo lasciare la macchina in un parcheggio e proseguire a piedi.

Nel caso di navigazione su percorso pedonale tra le informazioni che ci vengono fornite troveremo anche l’altitudine (m slm) del punto in cui ci troviamo e l’icona si trasforma, passando dalla freccia alla sagoma di una persona.

Tra le altre funzioni che ci offre Sygic, interessante è la  “Comunità”, che ci permette di condividere i nostri viaggi con amici, ricevere messaggi e molto altro. Il tutto per rendere un po’ più social la nostra attività. Se ci spostiamo nel menù “Info”, troveremo delle funzioni molto utili, tra cui la possibilità di mandare un SOS, la possibilità di leggere le guide sulle più grandi città europee (pacchetto acquistabile tramite in-app purchase al prezzo di 0,79€), traffico (sempre previo acquisto dell’abbonamento sullo store online Sygic), la possibilità di consultare il nostro Libro di viaggio, il meteo e la guida all’utente, utile per chi è nuovo ai navigatori Sygic.

 

Particolarmente interessanti sono le guide città, che sono veramente moltissime! Grazie ad esse potremmo avere tante informazioni sulla città nella quale ci stiamo dirigendo riguardo a moltissimi aspetti, tra cui alloggi, bar, musei, attivià, shopping e molto altro.

L’ultima voce di questo sottomenu, “Informazioni sul paese”, ci darà informazioni sui limiti di velocità nei vari tipi di strade, gli obblighi da rispettare e, eseguendo un tap su “maggiori dettagli”, la valuta, il numero di abitanti e altro ancora.

 

La vista 3D delle città (574 MB) è particolare ed interessante in quanto ci consente di avere un colpo d’occhio immediato sugli edifici nella zona che vogliamo raggiungere, conoscendone il volume e l’ingombro. Per i più importanti e caratteristici la vista non è limitata a dei parallelepipedi incolore ma avremo la forma e la colorazione reale delle strutture.

Da notare che gli edifici minori si “abbassano” facendo lo zoom nella zona in modo da permetterci di visualizzare meglio le strade da percorrere.

 

Accedendo alla sezione “Il mio Sygic” avremo la possibilità di eseguire gli acquisti in-app tra cui “Città e paesaggio 3D” e “Guide urbane”, entrambi disponibili al prezzo di 0.79 € e riscaricabili sui vostri dispositivi gratuitamente con il vostro account. Portando l’esempio che infatti abbiate sia iPhone che iPad, una volta acquistati i pacchetti col vostro account su uno o sull’altro dispositivo, potrete eseguire nuovamente e gratuitamente il download sul secondo device.

 

 

La sezione delle impostazioni è particolarmente importante perchè, oltre a consentirci di modificare la voce, le unità di misura e le preferenze, ci permetterà di andare ad interagire con uno degli aspetti più importanti durante l’utilizzo di un’applicazione come il navigatore satellitare, ossia le gestione della batteria. Potremo infatti decidere quando disabilitare il GPS, se l’applicazione è attiva in background, e come dovrà comportarsi Sygic con una fonte d’alimentazione esterna o quando utilizzerà la batteria di iPhone, evitandoci di andare in crisi di risorse durante un lungo viaggio.

Tra i vari navigatori che ho avuto occasione di provare, Sygic mi ha piacevolmente sorpreso ed entusiasmato per la sua semplicità d’uso. Il valore aggiunto è poi rappresentato dai due pacchetti in-app purchase, Città e paesaggi 3D e Guida delle città che rendono Sygic uno strumento davvero prezioso e completo per chi decide di mettersi in viaggio e rappresenta, a mio parere, una delle applicazioni più utili da avere sul proprio dispositivo.

Sygic Europe è localizzata in Italiano, Arabo, Bulgaro, Croato, Ceco, Danese, Olandese, Inglese, Finlandese, Francese, Tedesco, Greco, Ungherese, Indonesiano, Malese, Nynorsk norvegese, Polacco, Portoghese, Russo, Slovacco, Sloveno, Spagnolo, Svedese, Thai e Turco; compatibile con iOS 4.0 o versioni successive, ha un peso di 1,8Gb al download in App Store, al quale si aggiungerà un download di altri 860Mb circa per completare le mappe e comprende, appunto le indicazioni stradali per i seguenti paesi: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, San Marino, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito, Città del Vaticano.

Per chi fosse interessato solo alla nostra penisola è ovviamente disponibile la versione Italia

App ID errato

Oppure la versione per l’Europa occidentale

App ID errato

L’applicazione necessita di iOS 4.0 o versioni successive ed è universale, quindi compatibile anche con iPod Touch e iPad, di cui trovate la recensione in quest’articolo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.