Mr.Coffee, il successore di Make Coffee, approda in App Store!

[app 446347582]

C’era una volta un’app…. Un’app il cui scopo era quello di permettere all’utente di dire agli amici frasi come “il mio iPhone fa anche il caffè”; si chiamava Make Coffee e, alcuni di voi, ricorderanno anche lo sviluppatore, il quale aveva lavorato con noi, qui su iSpazio. Make Coffee non era un’app particolarmente innovativa, ma ciò che faceva era ben fatto, divertente e graficamente ammaliante. Ora, dopo moltissimo tempo, è finalmente disponibile in App Store Mr.Coffee, sviluppata da William Gabriele. Vediamo insieme i dettagli:

[appscreens 446347582]

Inizialmente, l’interfaccia potrà sembrarvi particolarmente simile alla prima applicazione, ma le novità di Mr. Coffee sono davvero molte: ad esempio, c’è la possibilità (mediante l’utilizzo del GPS integrato) di trovare un Bar / Caffetteria nella zona. E’ poi possibile personalizzare le tazzine, agitare l’iPhone per aggiungere dello zucchero, scegliere la marca del caffè/Thè, condividere (ovviamente) il caffè appena fatto sui vari Social Network ed, infine, sono presenti anche dei video istruttivi dedicati alla preparazione dell’Espresso perfetto (Coffee Tips).

L’applicazione ha mantenuto l’ottima grafica a cui eravate abituati ma, come scritto sopra, ha introdotto davvero molti miglioramenti, che non finiranno di aumentare con i futuri aggiornamenti.

In occasione del lancio di questa nuova versione, è stato realizzato anche un video pubblicitario davvero carino che mostra le principali funzioni:

Mr. Coffee richiede iOS 4.1, è localizzata in italiano e inglese, pesa 70 Mb ed è ottimizzata per il Retina Display

[app 446347582] C’era una volta un’app…. Un’app il cui scopo era quello di permettere all’utente di dire agli amici frasi…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: