iPhone 5S: ecco nuove immagini provenienti dalla catena di montaggio

Il giorno in cui verrà ufficialmente presentato il prossimo iPhone dista ancora una manciata di settimane, ma a smorzare l’attesa ci pensano i rumor che, amati o odiati a seconda degli utenti, anticipano sempre deign o caratteristiche del dispositivo. Direttamente dalla catena di montaggio, vi mostriamo le foto di quella che molto probabilmente sarà la scheda madre dell’iPhone 5S.

ios7betaiph5

Come tanti pezzi di un puzzle, i componenti dell’iPhone 5S salteranno fuori pian piano e ci permetteranno di capire solo alla fine come sarà il prossimo smartphone di Apple. Ovviamente si tratta sempre di indiscrezioni, nulla di ciò che è contraddistinto dalla parola ‘rumor’ deve essere considerato come reale, ma la storia insegna che la maggior parte delle volte le voci di corridoio, soprattutto in concomitanza con la presentazione ufficiale, si rivelano veritiere.

mb ispazio

Il sito iHospital oggi ci mostra un nuovo presunto componente del prossimo smartphone di Apple. In realtà è uno dei componenti fondamentali, si tratta infatti della motherboard. Questa risulta molto simile a quella utilizzata per l’iPhone 5, ma le piccole differenze che ci sono tra le due schede ci preannunciano, come già ci aspettavamo, componenti hardware differenti.

mb ispazio 2

Secondo gli ultimi rumor  l’iPhone 5s avrà ben 2 Gb di Ram, una fotocamera da 12 Megapixel ed un doppio flash led per incrementare la qualità delle foto scattate in condizioni di scarsa luminosità. E per quanto riguarda le novità software? Ci sono indiscrezioni anche su quello e, secondo uno studio del codice di iOS 7, si è scoperto che il nuovo dispositivo potrà registrare video a 120 fps ed includerà la funzione slow-motion.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: