Apple

Tutti i prodotti e servizi lanciati da Apple nel 2019

Il 2019 è stato un anno importante per Apple, con l'introduzione di tre modelli di iPhone, un MacBook Pro da 16 pollici, Apple TV + e molto altro

Il 2019 è stato un anno significativo per Apple, con il lancio di una nuova gamma di tre iPhone aggiornata, AirPods Pro con cancellazione del rumore, il tanto atteso MacBook Pro da 16 pollici e il Mac Pro di fascia alta modulare per la base di utenti professionale.

PUBBLICITÀ

Ci sono stati anche molti nuovi servizi, tra cui Apple TV +, Apple News +, Apple Arcade e Apple Card. In questo articolo, abbiamo creato una panoramica di tutto ciò che Apple ha lanciato nel 2019.

Apple

Marzo

iPad Air da 10,5 pollici

Apple ha aggiunto un nuovo iPad alla sua gamma a marzo, lanciando il nuovo iPad Air da 10,5 pollici. Con 10,5 pollici e con un prezzo base di € 569, l’iPad Air è progettato per offrire un’opzione di livello intermedio tra il costoso iPad Pro da 11 pollici e il conveniente iPad di settima generazione da 10,2 pollici.

L’iPad Air offre un display True Tone e un design simile all’iPad Pro da 10,5 pollici ormai fuori produzione, oltre a un chip A12 Bionic, supporto per Apple Pencil e uno Smart Connector che gli consente di funzionare con la Smart Keyboard di Apple.

Le specifiche dell’iPad Air sono identiche all’iPad mini 5, ma ha un corpo molto più grande.

iPad Air 10,5

iPad mini 5

Apple a marzo ha introdotto il primo aggiornamento della sua linea di iPad mini dopo diversi anni, lanciando l‘iPad mini 5 con supporto True Tone, un chip A12 Bionic più veloce e, per la prima volta, il supporto Apple Pencil.

L’iPad mini è funzionalmente identico all’iPad Air, ma con il fattore di forma più piccolo del tablet da 7,9 pollici di Apple. Il prezzo dell’iPad mini parte da € 459, rendendolo più costoso dell’iPad di settima generazione ma più economico dell’iPad Air.

iPad mini 5

PUBBLICITÀ

iMac 4K e 5K

Apple ha aggiornato i suoi iMac 4K e 5K a marzo con nuovi processori e opzioni grafiche che rendono le nuove macchine “incredibilmente potenti“, ma non ci sono stati altri aggiornamenti di progettazione o visualizzazione.

Gli iMac utilizzano ancora lo stesso design che è stato introdotto nel 2012, ma i modelli più recenti sono i più potenti. iMac Pro non ha ricevuto un aggiornamento del 2019 e non è stato aggiornato da quando è stato lanciato nel 2017.

iMac

AirPods 2

Apple ha presentato gli AirPods di seconda generazione a marzo, aggiungendo un chip H1 aggiornato con miglioramenti della connettività e scambio più veloce dei dispositivi, oltre al supporto “Hey Siri“.

AirPods 2 viene fornito con una custodia di ricarica wireless opzionale che consente di caricare gli AirPods utilizzando un caricabatterie wireless basato su Qi. Gli AirPods senza la custodia di ricarica hanno un prezzo di € 179, mentre l’opzione con la custodia di ricarica ha un prezzo di € 229.

A parte gli aggiornamenti dei chip e la nuova custodia di ricarica, gli AirPods 2 sono identici agli AirPods 1 con la stessa durata della batteria di cinque ore.

AirPods 2

Apple News +

Apple ha puntato molto nei servizi di abbonamento nel 2019 e il primo servizio lanciato è stato Apple News +.

Apple News + ha un prezzo di $ 9,99 al mese negli Stati Uniti (non è ancora disponibile in Italia) e offre agli utenti l’accesso a centinaia di riviste e diversi siti di notizie a pagamento come The Wall Street Journal. Apple ha offerto una versione di prova gratuita di 30 giorni di Apple News +, ma i rapporti suggeriscono che il servizio non è molto popolare tra gli utenti e non ha visto molta crescita dal lancio.

Apple News +

PUBBLICITÀ

PowerBeats Pro

Due mesi dopo l’introduzione di AirPods 2, Apple ha lanciato i Powerbeats Pro, offrendo cuffie senza fili rivolte agli appassionati di fitness.

Powerbeats Pro ha un design in-ear con punte in silicone e un’ala avvolgente progettata per mantenerli in posizione anche durante l’attività vigorosa. Al prezzo di € 249,95, i Powerbeats Pro sono superiori agli AirPods in molti modi, offrendo una maggiore durata della batteria e una vestibilità più comoda grazie ai cuscinetti in silicone.

Powerbeats Pro ha lo stesso chip H1 presente negli AirPods, il che significa che hanno tutte le stesse funzionalità come lo scambio veloce dei dispositivi, la configurazione semplice e il supporto “Hey Siri“. Powerbeats Pro è più grande degli AirPods, e il case non supporta la ricarica wireless.

PowerBeats Pro

Maggio/Luglio

MacBook Pro 13′ e 15′

Apple ha aggiornato i modelli di MacBook Pro nel 2019, revisionando i modelli di fascia alta da 13 e 15 pollici a maggio e aggiornando il modello entry-level a luglio 2019.

I modelli MacBook Pro hanno ottenuto nuovi chip di ottava e nona generazione e grafica aggiornata, insieme alle tastiere a farfalla che si dice siano più durevoli. La modifica più significativa è stata l’aggiunta di una Touch Bar nell’intera gamma, aggiungendo la funzionalità anche al modello entry-level.

MacBook Pro

Maggio

iPod touch di settima generazione

Apple ha aggiornato l’iPod touch per la prima volta dopo diversi anni a maggio, introducendo un chip A10 Fusion più veloce. Non è veloce come i chip più moderni negli attuali iPhone, ma è un miglioramento rispetto a quello dell’iPod touch di sesta generazione.

Apple non ha apportato altre modifiche al design dell’iPod touch e continua a offrire un display da 4 pollici e un corpo con un pulsante Home ma nessun sensore di impronte digitali Touch ID.

iPod Touch

Luglio

MacBook Air

Apple ha aggiornato il MacBook Air a luglio, introducendo un display aggiornato con supporto True Tone più una tastiera a farfalla aggiornata che dovrebbe essere più duratura.

Non ci sono stati altri cambiamenti di design e il MacBook Air 2019 utilizza la stessa riprogettazione con il display Retina che è stato introdotto per la prima volta nell’ottobre 2018. I prezzi su MacBook Air ora partono da € 1279.

MacBook Air

Agosto

Apple Card

Ad agosto, Apple ha presentato la Apple Card, la sua prima carta di credito mai creata in collaborazione con Goldman Sachs. La Apple Card è collegata ad Apple Pay e integrata direttamente nell’app Wallet, inoltre c’è una carta fisica in titanio da utilizzare per gli acquisti.

La Apple Card è pensata per essere facile da usare, con tutto ciò che è gestito nell’app Wallet. Possiamo visualizzare rapporti dettagliati sulla spesa per tenere traccia di ciò che abbiamo acquistato ed effettuare pagamenti direttamente su iPhone.

Apple offre una funzione di premi in contanti giornalieri per Apple Card, che ci restituisce una percentuale di ogni acquisto. Possiamo ottenere l’1% per gli acquisti generici, il 2% per tutti gli acquisti di Apple Pay e il 3% per gli acquisti di Apple Pay effettuati da Apple o da rivenditori selezionati come T-Mobile, Walgreens, Nike e Duane Reade.

Apple Card

Settembre/Ottobre (Software)

In autunno, Apple ha rilasciato un nuovo software per iPhone, iPad, Mac, Apple TV e Apple Watch, lanciato iOS 13, iPadOS 13, macOS Catalina, tvOS 13 e watchOS 6.

iOS 13 per la prima volta suddivide iOS in due sistemi operativi separati: iOS per iPhone e iPadOS per iPad. Gli aggiornamenti sono praticamente identici, ma iPadOS ha alcune funzionalità aggiuntive progettate per lo schermo più grande dell’iPad come il multitasking e il supporto Sidecar.

L’aggiornamento offre un’app Foto revisionata, nuove funzionalità di editing video, importanti miglioramenti della privacy, Mappe aggiornate, nuove funzionalità HomeKit e molto altro.

iOS 13

macOS Catalina è un grande cambiamento perché elimina l’app di iTunes a favore di app separate di musica, film e podcast. Ha anche una nuova funzionalità Sidecar per l’utilizzo dell’iPad come display secondario per Mac, c’è una nuova app Dov’è, supporto per Screen Time e tonnellate di funzionalità aggiuntive.

macOS Catalina

watchOS 6 ha introdotto per la prima volta un App Store dedicato, consentendo di scaricare app direttamente dal polso. C’è anche una nuova app Rumore per assicurarsi che il rumore ambientale intorno a noi non sia abbastanza forte da danneggiare l’udito e una nuova app per il monitoraggio del ciclo mestruale per le donne.

Audiolibri, calcolatrice e memo vocali sono stati portati su Apple Watch insieme a nuove complicazioni e quadranti.

watchOS 6

tvOS 13 ha portato una nuova schermata Home per Apple TV, rendendo più facile che mai la ricerca di contenuti, inoltre include l’app TV, un nuovo Centro di Controllo, supporto multiutente e modalità picture-in-picture.

tvOS 13

Settembre

iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max

Presentati a settembre, iPhone 11, 11 Pro e 11 Pro Max sono i nuovi iPhone di punta di Apple con chip A13 aggiornati, nuova tecnologia della fotocamera, Haptic Touch, Face ID più veloce e altro ancora.

L’iPhone 11 è il modello “economico” di Apple che parte da € 839, mentre l’iPhone 11 Pro (€ 1189) e Pro Max (€ 1289) sono i modelli premium. L’iPhone 11 è dotato di una cornice in alluminio, un corpo in vetro e un display LCD, mentre i due iPhone di fascia alta presentano una cornice in acciaio inossidabile più resistente, un corpo in vetro e display OLED.

L’iPhone 11 è dotato di una fotocamera a doppio obiettivo con un grandangolo e un nuovo obiettivo ultra grandangolare, mentre l’iPhone 11 Pro e Pro Max hanno una configurazione a triplo obiettivo con una fotocamera grandangolare, una fotocamera ultra grandangolare e una teleobiettivo.

Tutti i nuovi iPhone hanno capacità fotografiche migliori e supportano la modalità notturna, la nuova funzionalità di Apple che ci consente di scattare foto nitide e chiare in modo impressionante anche nelle condizioni di illuminazione più basse.

iPhone 11 e 11 Pro

Apple Watch Series 5

Apple non ha cambiato molto nell’Apple Watch Series 5, che continua a utilizzare lo stesso chip della Serie 4. Tuttavia, ha un display always-on, che è la differenza più grande tra la Serie 4 e la Serie 5 modelli.

Il display sempre attivo consente di visualizzare sempre l’ora e alcune complicazioni e app senza la necessità di alzare il polso. I modelli della serie 5 dispongono anche di una nuova app bussola integrata, insieme a nuove opzioni di ceramica. Il prezzo su Apple Watch Series 5 parte da € 459.

Apple Watch Series 5

iPad di settima generazione

Apple ha revisionato l’iPad entry-level a settembre, aggiungendo un nuovo display da 10,2 pollici mantenendo intatto il prezzo di € 389. Il nuovo display offre una maggiore area di visualizzazione e continua a supportare Apple Pencil.

Per la prima volta, l’iPad di settima generazione funziona con la Smart Keyboard tramite un nuovo Smart Connector. Oltre alle nuove dimensioni del display e all’aggiunta di uno Smart Connector, l’iPad di settima generazione è identico al modello di sesta generazione, utilizzando la stessa tecnologia della fotocamera e il chip A10 Fusion.

iPad di settima generazione

Apple Arcade

Apple Arcade è un altro dei nuovi servizi di Apple, che offre accesso a centinaia di giochi per un costo di € 4,99 al mese. Da quando Apple Arcade è stato lanciato a settembre, Apple ha costantemente aggiunto nuovi giochi.

La condivisione familiare è supportata, quindi la tariffa mensile consente a un massimo di sei membri della famiglia di accedere ai giochi Apple Arcade. Tutti i giochi Apple Arcade sono esclusivi di Apple quando si tratta di disponibilità mobile e provengono da alcuni grandi partner come Cartoon Network, LEGO e Konami.

I giochi Apple Arcade possono essere giocati offline e non hanno pubblicità o acquisti in-app. Tutto il contenuto è incluso nel canone mensile.

Apple Arcade

Ottobre

AirPods Pro

Ad ottobre Apple ci ha sorpreso con i nuovi AirPods Pro, una nuova versione di fascia alta degli AirPods con un design revisionato e funzionalità di cancellazione attiva del rumore.

Gli AirPods Pro hanno un design che ricorda gli AirPod originali, ma con punte in silicone che si adattano al condotto uditivo per sigillare il rumore per la tecnologia di cancellazione del rumore.

Disponibile solo in bianco e al prezzo di € 279, AirPods Pro offre anche una qualità audio superiore e una modalità Trasparenza che ci consente di ascoltare ciò che accade intorno a noi.

AirPods Pro utilizza lo stesso chip H1 presente negli AirPods e esiste un sistema di ventilazione progettato per ridurre al minimo il disagio comune con altri design in-ear. Gli AirPods Pro sono resistenti all’acqua con un grado di protezione IPX4 e sono inoltre dotati di una custodia di ricarica wireless più grande della custodia AirPods a causa della sua necessità di accogliere punte più grandi.

AirPods Pro

Novembre

Apple TV +

Apple TV + è il servizio di streaming televisivo di Apple, al prezzo di € 4,99 al mese. C’è una prova gratuita di un mese e Apple offre un anno gratuito di Apple TV + a chiunque abbia acquistato un nuovo iPhone, Mac, Apple TV o iPod dopo il 10 settembre 2019.

Apple TV + è stato lanciato con una manciata di programmi TV come “For All Mankind“, “The Morning Show“, “See” e “Dickinson“, ma ci vorrà del tempo prima che la società crei un solido catalogo di contenuti. Apple aggiunge regolarmente nuovi programmi ad Apple TV + e tutti i contenuti possono essere guardati da un massimo di sei membri della famiglia utilizzando la condivisione famiglia.

Apple TV +

MacBook Pro da 16 pollici

Apple a novembre ha aggiornato il MacBook Pro per la terza volta nel 2019, introducendo un nuovo modello da 16 pollici che sostituisce il modello da 15 pollici che è stato aggiornato a maggio 2019.

Il MacBook Pro da 16 pollici ha un display da 16 pollici più grande con cornici più sottili, inoltre ha una nuova tastiera che elimina il tanto odiato meccanismo a farfalla a favore di un nuovo meccanismo a forbice che non dovrebbe essere soggetto a guasti.

Il MacBook Pro da 16 pollici utilizza i chip Intel di nona generazione, insieme alla grafica della serie AMD Radeon Pro 5000M. Supporta fino a 64 GB di RAM e fino a 8 TB di spazio di archiviazione. Continua ad avere una Touch Bar e Touch ID, ma Apple ha apportato una modifica utile: il tasto ESC non fa più parte della Touch Bar e ora è un tasto fisico.

MacBook Pro da 16 pollici

Dicembre

Mac Pro e Pro Display XDR

Dopo aver introdotto Mac Pro e Pro Display XDR all’inizio dell’anno, Apple ha lanciato il nuovo hardware a dicembre. Mac Pro è una macchina progettata per i professionisti e presenta un nuovo design modulare e aggiornabile con hardware di fascia alta.

Supporta chip Xeon con un massimo di 28 core, fino a 1,5 TB di memoria, otto slot di espansione PCIe, 4 TB di memoria SSD e GPU Radeon Pro Vega II Duo, oltre a una scheda acceleratore Apple Afterburner progettata da Apple che aumenta le prestazioni di ProRes. I prezzi su Mac Pro partono da € 6599.

Apple vende il Mac Pro insieme al Pro Display XDR, un display Retina 6K da 32 pollici che offre oltre 20 milioni di pixel. Il suo design corrisponde al design di Mac Pro e ha un prezzo di partenza di € 5559. Tale prezzo non include il prezzo dello stand, che ha un prezzo di € 1099.

Mac Pro

Cosa ne pensi di tutti i prodotti e servizi lanciati da Apple nel 2019? Facci sapere nei commenti!

 

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button