Q4 2012: RIM sta entrando in una terribile spirale di crisi

Research in Motion pubblica i risultati fiscali del quarto trimestre 2012, presentando un calo abbastanza preoccupante delle vendite dei propri terminali, portando così la società nella peggior crisi che abbia mai affrontato.

RIM ha infatti registrato un fatturato di 4,19 miliardi di dollari, con utili per azione finiti a 81 centesimi. La società canadese ha venduto 11,1 milioni di Blackberry, poco meno delle previsioni. Un anno fa, l’azienda aveva registrato un fatturato di ben 5,6 miliardi e un utile di 1,78 dollari per azione. Jim Balsille, ex co-CEO della società, si è dimesso dal consiglio di amministrazione.

RIM è ancora intenzionata a risollevarsi e sembra che lo farà puntando sia su BlackBerry 10, sia su un riposizionamento dei device con BlackBerry 7. Resta il fatto che questi sono tempi duri per RIM. L’arrivo dell’iPhone ha sicuramente stravolto l’andamento di questa società costringendola dopo pochi anni a risultati così disastrosi.

Speriamo quindi che i BlackBerry possano tornare ai fasti di un tempo così da dare, insieme a Windows Phone, quella spinta competitiva a Android e iOS, evitando ai due top player di sedersi sugli allori a tutto vantaggio del progresso tecnologico del settore.

Via | Engadget

Research in Motion pubblica i risultati fiscali del quarto trimestre 2012, presentando un calo abbastanza preoccupante delle vendite dei propri terminali, portando…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.