Loup Ventures ha pubblicato un interessante rapporto riguardante Apple Pay e, più in generale, il mondo dei pagamenti tramite dispositivi mobili. Circa 20% degli utenti smartphone si affida al proprio dispositivo come “portafoglio”, ma tale percentuale è destinata ad aumentare, e molto.

Gene Munster di Loup Ventures stima che Apple Pay conta attualmente 252 milioni di utenti. Apple non comunica dati sugli utenti Apple Pay, ma Tim Cook ha affermato durante l’ultima conferenza sui risultati finanziari che durante il Q3 2018 sono state effettuate circa 1 miliardo di transazioni con Apple Pay, e Munster prevede una crescita del 200% per il prossimo anno.

Inoltre, Munster fa notare che l’adozione di Apple Pay cresce più oltreoceano che negli Stati Uniti d’America.

Con l’aggiunta di nuovi paesi, ha senso che i paesi oltreoceano giochino un ruolo chiave nella crescita di Apple Pay. Ci sono attualmente 24 paesi dove Apple Pay è accettato come metodo di pagamento. Ad oggi stimiamo che il numero totale di utenti Apple Pay si aggiri intorno ai 253 milioni (215m oltreoceano, 38m negli USA).

Apple Pay è disponibile anche in Italia e fortunatamente sempre più banche stanno introducendo il supporto alla piattaforma dell’azienda di Cupertino. Nelle ultime settimane Intesa San Paolo ha annunciato l’imminente supporto, per le carte Unipol Banca è invece disponibile da pochi giorni.