Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

News of the Week

Le migliori Notizie della settimana: iOS 13.5.1 corregge exploit unc0ver, Apple a lavoro su un bundle di servizi e altro

In questa rubrica andremo a mettere in evidenza quelle che secondo noi sono state le notizie più rilevanti della settimana.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Bentrovati con il consueto appuntamento di iSpazio Best of the Week, rubrica in cui andiamo a riassumere le migliori notizie della settimana.

Nella Best of the Week di oggi:

  • Apple rilascia iOS 13.5.1 correggendo l’exploit di unc0ver
  • iOS 14 supporterà tutti gli iPhone e iPad che seguono iOS 13
  • Apple Pencil sarà disponibile anche in nero | Rumor
  • Lo slot SIM di iPhone 12 verrà spostato sul lato opposto del dispositivo
  • iPad Pro mini-LED con chop A14X e 5G sarà lanciato nel 2021 | Rumor
  • iOS 14: Safari potrebbe includere un traduttore integrato e il supporto ad Apple Pencil
  • iOS 13.5.5 svela che Apple sta lavorando ad un bundle di servizi
  • Apple sta testando nuove scorciatoie da tastiera per modificare la luminosità su iPad

Apple rilascia iOS 13.5.1 correggendo l’exploit di unc0ver

Lunedì, Apple ha rilasciato iOS 13.5.1 con “importanti aggiornamenti di sicurezza“. In realtà, la società ha corretto l’exploit che ha consentito al team di unc0ver di rilasciare un tool per effettuare il jailbreak su tutti i dispositivi che eseguono iOS 13.5.

Lo strumento di jailbreak di unc0ver utilizza un exploit del kernel zero-day, che è stato trovato poco dopo il lancio della versione finale di iOS 13.5 e consente le modifiche di sistema su qualsiasi dispositivo Apple che esegue questa specifica versione di iOS 13. Un exploit del kernel è diverso da un exploit hardware come checkm8, che non funziona con i dispositivi più recenti ma non può essere fixato da Apple con aggiornamenti iOS.

Per ora, Apple sta ancora firmando iOS 13.5, quindi gli utenti che hanno già aggiornato iOS 13.5.1 e desiderano effettuare il jailbreak di un iPhone o iPad possono eseguire il downgrade alla versione precedente di iOS utilizzando un computer. Una volta che Apple smette di firmare iOS 13.5, non sarà più possibile utilizzare il jailbreak unc0ver fino a quando non troveranno un altro exploit.

iOS 14 supporterà tutti gli iPhone e iPad che eseguono iOS 13

A pochi giorni ormai dall’inizio della WWDC 2020, The Verifier ha riferito che le sue fonti indicano che tutti i dispositivi che eseguono iOS 13 supporteranno iOS 14.

Ciò comprenderebbe quanto segue:

  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhone 11
  • iPhone XS
  • iPhone XS Max
  • iPhone XR
  • iPhone X
  • iPhone 8
  • iPhone 8 Plus
  • iPhone 7
  • iPhone 7 Plus
  • iPhone 6s
  • iPhone 6s Plus
  • iPhone SE
  • iPod touch (settima generazione)
  • iPad Pro 12,9″
  • iPad Pro 11″
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad Pro 9,7″
  • iPad (7ª generazione)
  • iPad (6ª generazione)
  • iPad (5ª generazione)
  • iPad mini (5ª generazione)
  • iPad mini 4
  • iPad Air (3ª generazione)
  • iPad Air 2

Apple annuncerà iOS 14 come parte dei suoi annunci WWDC. Quest’anno il WWDC inizia il 22 giugno e sarà un evento solo online a causa della pandemia di COVID-19.

Apple Pencil sarà disponibile anche in nero | Rumor

La prossima generazione di Apple Pencil potrebbe essere disponibile anche in nero. A rivelare questo particolare è stato il leaker Mr. White martedì suTwitter.

Non abbiamo sentito rumors su una Apple Pencil di terza generazione e non è chiaro quando potrebbe essere rilasciato un nuovo modello.

L’Apple Pencil‌ di prima e seconda generazione sono progettate per i modelli ‌iPad Pro‌ 2018, 2019 e 2020 e sono disponibili solo in bianco, anche se l’iPad stesso è disponibile in più colori. In futuro, forse Apple potrebbe offrire l’Apple Pencil in più colorazioni, abbinandola alle finiture dei modelli di iPad.

Lo slot SIM di iPhone 12 verrà spostato sul lato opposto del dispositivo

Una serie di prototipi di iPhone 12 stampati in 3D è stata condivisa dal sito giapponese MacOtakara, offrendoci un primo sguardo a ciò che possiamo aspettarci dalla lineup di iPhone 2020.

MacOtakara afferma che il vassoio SIM che si trovava sul lato destro del dispositivo nei precedenti modelli di iPhone‌ verrà spostato sul lato sinistro sotto il pulsante del volume.

Questa mossa, sembra essere un cambiamento che Apple sta facendo per ospitare il modulo antenna 5G che dovrebbe essere incluso in tutti e quattro i modelli ‌iPhone 12‌.

iPad Pro mini-LED con chop A14X e 5G sarà lanciato nel 2021 | Rumor

Apple prevede di lanciare nuovi modelli di iPad Pro con chip A14X, connettività 5G e display Mini-LED nel primo o nel secondo trimestre del 2021.

I nuovi modelli di iPad Pro saranno equipaggiati con il modem Snapdragon X55 di Qualcomm, che supporta sia mmWave che sub-6GHz. mmWave è un insieme di frequenze 5G che promettono velocità ultraveloci a brevi distanze, ideali per aree urbane dense. In confronto, il 5G sub-6GHz è generalmente più lento di mmWave, ma i segnali viaggiano ulteriormente, servendo meglio le aree suburbane e rurali.

Si prevede inoltre che anche i modelli di iPhone 12 utilizzino il modem X55, ma oltre a ciò, secondo quanto riferito, Apple sta sviluppando i propri chip modem per i dispositivi futuri. Lo scorso anno Apple ha acquisito il business dei modem per smartphone Intel per sostenere tale sforzo.

iOS 14: Safari potrebbe includere un traduttore integrato e il supporto ad Apple Pencil

Secondo tracce trovate nel codice di iOS 14, Apple sta lavorando per includere un traduttore integrato in Safari, così come il supporto completo di Apple Pencil sui siti Web.

Siri su iOS può già tradurre parole e frasi ed Apple potrebbe ora espandere questa funzione di traduzione in tutto il sistema. Safari potrebbe avere quindi un traduttore integrato, che consentirà agli utenti di tradurre pagine Web senza app o servizi di terze parti.

È probabile che la funzione di traduzione sia disponibile come opzione individuale per ciascun sito Web, ma gli utenti potranno utilizzare anche le traduzioni automatiche. Safari rileverà la lingua per tradurre correttamente il contenuto. C’è anche la possibilità di passare dal testo originale a quello tradotto senza ricaricare la pagina.

Per quanto riguarda iPadOS 14, le tracce individuate nel codice indicano che potrebbe includere il supporto completo per l’input di Apple Pencil sui siti Web, rendendolo compatibile non solo per lo scorrimento e il tocco, ma anche per disegnare e contrassegnare con tutte le sue funzionalità in Safari e altri browser.

iOS 13.5.5 svela che Apple sta lavorando ad un bundle di servizi

9to5Mac ha trovato prove, nel codice di iOS 13.5.5, che la società sta davvero lavorando su questo bundle.

Con questo pacchetto, Apple potrebbe offrire tutti i suoi servizi digitali a un prezzo inferiore e mantenere gli utenti ancora più legati al suo ecosistema.

I file interni di iOS 13.5.5 includono riferimenti a una “offerta in bundle” e “abbonamento in bundle” che non esistevano nelle precedenti versioni di iOS. Questi codici sono correlati al sistema di gestione degli abbonamenti ai servizi di Apple come Apple News +.

Apple sta testando nuove scorciatoie da tastiera per modificare la luminosità su iPad

Una delle lamentele principali sulle tastiere Apple progettate per iPad è che non dispongono di tasti funzione, quindi gli utenti devono accedere all’app Impostazioni o al Centro di controllo per regolare elementi come la luminosità dello schermo.

Sono stati trovati riferimenti nel codice beta di iPadOS 13.5.5 su nuove scorciatoie da tastiera che sostituiscono alcuni dei tasti funzione.

Sebbene il codice correlato sia presente su iPadOS 13.5.5 beta, questo potrebbe essere qualcosa che Apple ha intenzione di introdurre con iPadOS 14.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.