News of the Week

Le migliori Notizie della settimana: iPhone 12 con batteria più piccola, iOS 13.6 e altro

In questa rubrica andremo a mettere in evidenza quelle che secondo noi sono state le notizie più rilevanti della settimana.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Bentrovati con il consueto appuntamento di iSpazio Best of the Week, rubrica in cui andiamo a riassumere le migliori notizie della settimana.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Nella Best of the Week di oggi:

  • iPhone 12 con batteria più piccola rispetto alla linea iPhone 11?
  • Le spedizioni di MacBook Pro aumenteranno del 20% nel Q3 2020
  • Alcuni modelli di iPhone 12 verranno lanciati ad Ottobre
  • Apple ha pagato 950 milioni di dollari a Samsung
  • I modelli di iPhone 12 verrano spediti con un nuovo cavo intrecciato da Lightning a USB-C
  • Apple rilascia iOS 13.6
  • Attacco Twitter
  • MacBook Pro e Air Apple Silicon verranno lanciati entro la fine dell’anno
  • Apple brevetta una Smart Battery Case completamente wireless

iPhone 12 con batteria più piccola rispetto alla linea iPhone 11?

All’inizio di questa settimana, MySmartPrice ha individuato le certificazioni per tre nuove batterie Apple che ritiene possano essere per l’imminente lineup di iPhone 12, nonostante siano meno capacitive rispetto alle batterie dell’attuale serie iPhone 11.

Ecco, secondo MySmartPrice, le nuove capacità della batteria dei modelli di iPhone 12:

  • iPhone 12‌ da 5,4 pollici: batteria da 2,227 mAh
  • ‌iPhone 12‌ Max da 6.1 pollici: batteria 2.775 mAh
  • ‌iPhone 12‌ Pro da 6.1 pollici: batteria da 2.775 mAh
  • ‌iPhone 12‌ Pro Max da 6,7 pollici: batteria da 3.687 mAh

In confronto, l’‌iPhone 11 Pro‌ ha una batteria da 3.046 mAh, mentre l’iPhone 11 Pro Max ha una batteria da 3.969 mAh.

Nonostante la riduzione in termini di capacità, la durata delle batterie dei nuovi dispositivi dovrebbe essere la stessa degli attuali modelli, grazie al nuovo chip A14 ed alle ottimizzazioni software.

Le spedizioni di MacBook Pro aumenteranno del 20% nel Q3 2020

Alcune delle fonti della catena di approvvigionamento di Apple, prevedono che le spedizioni di MacBook Proaumenteranno del 20% nel terzo trimestre di quest’anno.

PUBBLICITÀ

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.


Apple ha spedito circa 3,5 milioni di MacBook nel secondo trimestre del 2020 e, secondo le fonti di DigiTimes, i volumi dovrebbero aumentare a 4 milioni di unità nel terzo trimestre. Di conseguenza, nel terzo trimestre la società registrerà un aumento di oltre il 20% delle spedizioni di MacBook.

Il colosso di Cupertino ha dichiarato che prevede di rilasciare il primo ‌Mac Apple Silicon entro la fine dell’anno, ma non ha rivelato ulteriori dettagli sul periodo di lancio o quale modello di Mac sarà il primo ad adottare il chip ARM.

Alcuni modelli di iPhone 12 verranno lanciati ad Ottobre

Martedì, gli analisti Wedbush, che in precedenza avevano previsto che Apple avrebbe presentato gli iPhone 12 a Settembre, hanno confermato la loro precedente previsione ed hanno anche affermato anche alcuni modelli saranno disponibili soltanto ad Ottobre.

Gli analisti, hanno delineato tre possibili scenari per il lancio degli iPhone di quest’anno, a causa dell’impatto della crisi del coronavirus sulla produzione e sui test all’inizio dell’anno:

Innanzitutto, il primo prevede il consueto keynote a Settembre, con disponibilità immediata ma limitata di tutti i modelli. È probabile che i modelli Pro passino rapidamente allo stato di back-order, con lunghi ritardi prima della consegna.

In secondo luogo, è possibile che Apple adotti lo stesso approccio  visto con iPhone X e XR: keynote a Settembre, uno o più modelli disponibili immediatamente, gli altri disponibili ad Ottobre.

In terzo luogo, Apple potrebbe ritardare il keynote ad Ottobre così da avere una disponibilità immediata per tutti i modelli.

Gli analisti, avevano inizialmente bocciato la terza possibilità, ma nell’ultima nota inviata oggi agli investitori hanno dichiarato che alla fine, la società potrebbe scegliere questa opzione. Avere una disponibilità immediata di tutti gli iPhone 12, potrebbe far aumentare notevolmente le vendite.

La seconda opzione però rimane la più verosimile, grazie alla straordinaria capacità della catena di approvvigionamento di tornare velocemente ai livelli pre-coronavorus. In questo caso, alcuni modelli di iPhone 12 (presumibilmente i modelli low-cost) saranno disponibili fin da subito, mentre gli altri arriveranno soltanto ad Ottobre.

Apple ha pagato 950 milioni di dollari a Samsung

Secondo gli analisti di Display presso i consulenti della catena di fornitura, nel secondo trimestre 2020, Apple ha pagato a Samsung circa 950 milioni di dollari per non aver raggiunto gli obiettivi di acquisto di pannelli OLED stabiliti negli accordi tra le due società.

Samsung, la scorsa settimana ha condiviso le linee guida sulle entrate e sui profitti operativi per il secondo trimestre del 2020, che includeva il pagamento di una tantum legato alla sua attività di visualizzazione. Si ritiene che la tantum provenga da Apple, poiché la società che ha acquistato meno pannelli OLED del previsto per smartphone durante il secondo trimestre dell’anno

l colosso di Cupertino, ha accordi con molti dei suoi fornitori per effettuare un acquisto minimo, probabilmente per ottenere prezzi più bassi per unità. Se Apple non riesce a raggiungere quell’acquisto minimo, i contratti di solito prevedono l’applicazione di una sanzione.

I modelli di iPhone 12 verrano spediti con un nuovo cavo intrecciato da Lightning a USB-C

Secondo le foto trapelate da ChargerLAB, emerse successivamente su Weibo, i prossimi modelli di iPhone 12 potrebbero essere spediti con un nuovo cavo da Lightning a USB-C con un design in tessuto intrecciato.

Le foto raffigurano un cavo da USB-C a Lightning con un design intrecciato, piuttosto che il design standard dei cavi attuali.

I cavi che utilizzano questo tipo di design sono più durevoli rispetto ai cavi standard con rivestimento in gomma, ma in genere sono dotati di ulteriori rinforzi nei punti finali in cui sono posizionate le testine dei cavi. tuttavia, quest’ultimi non sono raffigurati nelle foto. I cavi sono simili a quelli Lightning-USB-C progettati da Apple, ad eccezione del nuovo look intrecciato grigio e bianco.

I cavi da USB-C a Lightning di Apple vengono utilizzati per consentire una ricarica rapida sugli iPhone compatibili, fornendo una ricarica del 50 percento in 30 minuti.  Secondo i test condotti da ChargerLab, il cavo è stato in grado di ricaricare rapidamente un ‌iPhone‌ e un iPad.

Apple rilascia iOS 13.6

Dopo una serie di versioni beta, Apple ha appena rilasciato iOS 13.6 in versione finale. E’ disponibile come aggiornamento per tutti gli utenti iPhone ed iPad e sarà (presumibilmente) l’ultima versione di questo firmware prima di passare ad iOS 14.

Novità di iOS 13.6

L’aggiornamento include nuovi controlli per gestire gli aggiornamenti del software, incluso il download e l’installazione automatica, ma anche una nuova sezione Sintomi all’interno dell’app Salute e il supporto per CarKey.

iOS 13.6 aggiunge un interruttore per la personalizzazione degli aggiornamenti software, offrendo agli utenti un controllo più granulare sul download e l’installazione di nuovo software.

Nell’app Salute, c’è una nuova sezione “Sintomi” che consente agli utenti di aggiungere sintomi di varie malattie, scegliendo tra opzioni come dolori muscolari e del corpo, alterazioni dell’appetito, tosse, vertigini, svenimenti, mal di testa, nausea e altro ancora.

iOS 13.6

Attacco Twitter

Mercoledì, diversi account Twitter sono stati hackerati  nell’ambito di una truffa di criptovaluta che ha preso di mira account appartenenti ad Apple, Elon Musk, Jeff Bezos, Bill Gates e altri.

Gli hacker hanno pubblicato un tweet sugli account interessati chiedendo ai follower di inviare Bitcoin ad un account sconosciuto. L’azione è durata circa un’ora fino a quando Twitter ha bloccato gli account colpiti.

“Tutti i Bitcoin inviati al nostro indirizzo di seguito verranno rispediti raddoppiati”.

Secondo un rapporto di Motherboard, gli hacker hanno pagato un dipendente Twitter per ottenere l’accesso agli account tramite un pannello di controllo interno del social network.

Questo strumento consente ai dipendenti della società di modificare i dati personali per ciascun account, ad esempio l’indirizzo e-mail associato. Grazie a questo pannello di controllo, gli hacker sono stati in grado di modificare gli indirizzi e-mail di account specifici per accedervi.

Tuttavia, la società afferma che le password non sono state violate, sostenendo che gli utenti non devono modificarle per proteggere l’account. La società sta ancora investigando sull’accaduto per determinare se gli hacker abbiano avuto accesso o meno ai DM degli account, poiché i messaggi non sono crittografati.

MacBook Pro e Air Apple Silicon verranno lanciati entro la fine dell’anno

Secondo un nuovo rapporto, Apple rilascerà un nuovo MacBook Pro e MacBook Air Apple Silicon ed un nuovo iPad da 10,8 pollici entro la fine dell’anno.

La catena di fornitura di Taiwan avvierà le spedizioni nel terzo trimestre 2020 di parti e componenti correlati, come unità retroilluminate (BLUs), per i modelli di MacBook e iPad di prossima generazione previsti per il lancio nella seconda metà dell’anno, favorendo la crescita dei ricavi dei fornitori.

Dato che Apple rilascerà MacBook Pro da 13 pollici e MacBook Air alimentati da Apple Silicon entro la fine di quest’anno, le spedizioni totali della gamma MacBook dovrebbero raggiungere 16-17 milioni di unità nel 2020, rispetto alle 14,5-15,5 milioni di unità spedite lo scorso anno.

Questo rapporto conferma una recente nota di ricerca di Kuo, nella quale l’analista afferma che il MacBook Pro da 13,3 pollici entrerà in produzione di massa nel Q4 2020. Kuo afferma che il nuovo modello di MacBook Pro, sarà il primo Mac Apple Silicon.

Il mese scorso, l’analista riferì che un nuovo iPad da 10,8 pollici sarà lanciato entro la fine dell’anno, seguito da un nuovo modello da 8,5 pollici nella prima metà del 2021. Kuo non ha specificato se il modello da 10,8 pollici sarà una nuova versione dell’iPad da 10,2 pollici o dell’Air da 10,5 pollici, ma in precedenza ha affermato che il modello da 8,5 pollici sarà un nuovo iPad mini.

Secondo DigiTimes, le prospettive di vendita per i nuovi iPad da 10,8 pollici sono ottime, poiché la nuova gamma, che presenta CPU ad alte prestazioni, sarà disponibile a prezzi più convenienti. Il prezzo più conveniente, potrebbe indicare che il nuovo modello apparterrà alla famiglia Air e che potrebbe presentare uno dei chip Apple più recenti e più potenti della serie A.

Apple brevetta una Smart Battery Case completamente wireless

Apple sta lavorando su una tecnologia di ricarica wireless a due bobine per una futura Smart Battery Case per iPhone senza utilizzare il connettore Lightning.

I modelli attuali di Smart Battery Case possono caricarsi in modalità wireless, ma utilizzano un connettore Lightning integrato per alimentare l’iPhone a cui sono collegati. Ciò potrebbe rivelarsi un problema su un futuro iPhone completamente wireless.

In un brevetto depositato a Maggio 2019 e rilasciato oggi ad Apple, la società descrive un astuccio per batteria intelligente che potrebbe utilizzare due bobine per la ricarica wireless bidirezionale.

In poche parole, la Smart Battery Case di prossima generazione potrebbe abbandonare il connettore Lightning integrato e caricare il dispositivo a cui è collegato tramite la ricarica wireless Qi. Inoltre, la custodia sarà in grado di trasferire l’alimentazione direttamente a un iPhone in “pass-through” senza caricare la propria batteria.

Una Smart Battery Case wireless, potrebbe rivelarsi importante se i rumors su un lancio di un iPhone completamente wireless nel 2021 dovessero rivelarsi accurate. Al posto della porta Lightning, il dispositivo senza porte, probabilmente l’iPhone 13, supporterà la ricarica wireless Qi e sarà dotato di uno Smart Connector in stile iPad Pro.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.